"Mai stati così uniti": le contraddizioni della società americana nel nuovo libro di Simona Siri - Il Vostro Giornale
lunedì
19
Luglio

“Mai stati così uniti”: le contraddizioni della società americana nel nuovo libro di Simona Siri

lunedì
19
Luglio
"Mai stati così uniti" libro Simona Siri
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONDIVIDI

Loano. Lunedì 19 luglio alle ore 21 nel ridotto del Giardino del Principe la scrittrice Simona Siri presenterà il libro “Mai stati così uniti” in un incontro organizzato dalla Libreria Del Conte nell’ambito di “LOA Legge in Ogni Angolo”.

Simona si innamora dell’America molto presto, immaginandola come il mondo dei film di Woody Allen, quello di “Friends”, “Sex and the City” e più avanti Michelle e Barack Obama. A New York è corrispondente per una rivista italiana e conosce Dan, se ne innamora e la vita americana comincia per davvero.

Dopo un mese esatto dal giorno del loro matrimonio Donald Trump vince le elezioni sorprendendo il mondo. Il sogno americano di Simona va in frantumi: si sente vittima di una vera e propria truffa ed è costretta ad aprire gli occhi su una realtà che così perfetta non è. La sua tecnica per sopravvivere? Incolpare il marito di tutto quello che non va negli Stati Uniti. Così i loro litigi su cosa sia giusto mangiare a colazione, quale giacca comprare o cosa scrivere sui biglietti di auguri diventano il pretesto per parlare di temi più importanti come la sanità, la gestione dei soldi e l’ingiustizia sociale che pervade un Paese in cui il pragmatismo regna sovrano e dove tutti sono imprenditori di loro stessi.

Nata e cresciuta in Italia, Simona Siri vive negli Stati Uniti da sette anni. Da lì cerca di raccontare l’America agli italiani scrivendo per diverse testate (Vanity Fair, La Stampa, Il Foglio) e l’Italia agli americani con articoli su Washington Post, CNN, New York Daily News. Dopo “Lamento di una maggiorata” e “Vogliamo la favola”, “Mai stati così uniti” è il suo terzo libro per TEA, scritto in collaborazione con il marito Dan, con il quale condivide l’amore per il cane Ugo (italianissimo), la loro bambina Ella Mae, New York City e la politica americana.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.