IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Comitato Gemellaggio Loano - Francheville

L’Unitre incontra il Comitato per il Gemellaggio Loano – Francheville

23/03/19

EVENTO GRATUITO
: Biblioteca Civica “Antonio Arecco” Corso Roma, 9, Loano, SV, Italia - Inizio ore 16:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Sabato 23 marzo alle 16 presso la Biblioteca Civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal si terrà un incontro tra l’Unitre e il Comitato per il Gemellaggio Loano – Francheville con il patrocinio dell’Assessorato comunale a Turismo, Cultura e Sport, che porrà al centro diversi temi, in particolare il doppio impegno tra l’ente locale e i cittadini, il buon accordo di gemellaggio per sviluppare benefici ad una comunità e alla sua amministrazione e il come consentire ai giovani di entrare in rapporti europei e infine l’arte, la cultura, il turismo e lo sviluppo economico locale.

Interverranno Umberta Bolognesi Galati (presidente dell’Unitre) e i componenti del Comitato Loano – Francheville: la presidente Piera Alba Merlo, la vicepresidente Daniela Ardoino, il tesoriere Cinzia Capitanio e il segretario Carlo Sampellegrini.

Il gemellaggio tra Loano e Francheville (Francia) nasce 21 anni fa. Nel 1997 Mariuccia Condorelli invitò i suoi amici, genitori dell’allora sindaco di Francheville Renè Lambert, ad una gita in barca da Loano all’Isola Gallinara. A bordo c’era anche il sindaco di Loano Francesco Cenere. La signora Marie Lambert, nell’occasione, disse che suo figlio avrebbe avuto piacere di dar vita a un gemellaggio con la cittadina loanese. Il sindaco si dimostrò interessato e l’anno dopo nacque il sodalizio che dura da ben 21 anni. Così iniziò un’alternanza: un anno i francesi a Loano e uno i loanesi in Francia.

Francheville e Loano consolidarono nel tempo tanti bei rapporti di amicizia. I loanesi che si susseguirono alla guida del comitato furono Bruno Berton e Orazio Cacace che, nella sua lunga presidenza poté contare sul prezioso aiuto di Luigi Gilli. A seguire Mariuccia Condorelli, Danilo Fangazio fino all’attuale Piera Alba Merlo. Dal 2010 il comitato ha dato vita a varie attività ed iniziative: un corso di stampa su tessuto, ideato da Cristina Marconi; proiezioni di film in lingua, curati da Mario Riva; lezioni di ballo Occitano per le scuole elementari; mercatini di Natale, con creazioni di Pieralba Merlo; pomeriggi di burraco e corsi di lingua francese tenuti da Bruno Vigo (la prima insegnante fu la professoressa Rosa Daros). Ha preso vita anche un orto didattico a cura del “Maitre Jardinier” Felice Parodi. Da maggio a settembre si tiene un’apericena mensile sotto la grande palma. L’ultimo nato è il coro “Scalcinati Cantanti”, diretti dal maestro Ramon Brusini.

Al di là degli incontri annuali ci sono stati incontri alternativi sia in Italia sia in Francia. “Si vive così appieno lo spirito del gemellaggio condividendo l’ospitalità vicendevole e creando nuovi legami duraturi nel tempo”, spiegano i componenti del comitato.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!