IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Borgate Varigotti

“Loano non solo mare” – Escursione a Sant’Antonino

24/01/19

, : - Inizio ore 8:30
  • Tel. Laura Panicucci 019672366 / 3497854220

Attenzione l'evento è già trascorso

Proseguono le uscite di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano con l’obiettivo di promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio.

Giovedì 24 gennaio è in programma un’escursione a Sant’Antonino, nell’immediato entroterra di Finalborgo, tra boschi, reperti archeologici e falesie. I partecipanti si ritroveranno alle 8.30 in piazza Valerga. Da qui si dirigeranno in auto verso Finale Ligure e Finalborgo, dove verranno lasciate le auto. Dal centro storico di Finalborgo si risale strada Beretta e si perviene a Castel San Giovanni, poderosa struttura spagnola del XVII secolo. Di qui si prosegue lungo un sentiero che passa sotto le rovine di Castel Gavone (struttura medioevale difensiva e dimora dei Del Carretto) e porta in breve alla chiesa di Sant’Eusebio a Perti. Dopo aver visitato l’antica e ben conservata cripta di questa chiesa e la sua inconsueta zona absidale (ricavata scavando la roccia retrostante), con una sterrata gli escursionisti raggiungeranno località Case Valle.

Di qui in poi il sentiero proseguirà quasi totalmente immerso nel bosco e, passando sopra pareti a picco frequentate dai climber, toccherà il Castrum Perticae (resti di un antico insediamento bizantino), la cappelletta di Sant’Antonino (anch’essa con una suggestiva cripta da cui si diparte una grotta) ed i roccioni denominati “i Frati”. Dopodichè si punterà decisamente alla Rocca Carpanea, il punto più alto dell’itinerario, che con il suo vasto panorama ed il suo spiazzo sommitale costituirà un’ottima “sala da pranzo” dove consumare il pasto al sacco.
Il rientro avverrà scendendo dapprima al pianoro erboso di Pian Marino e poi, con un percorso ad anello, a Perti e a Finalborgo.

La gita avrà una durata di circa 4 ore e mezzo con un dislivello di 500 metri circa lungo un itinerario ad anello. I capigita sono Mino Bertone, Paolo Faraboschi, Mario Delbono e Roberto Martello. Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Laura Panicucci (ai numeri 019672366 o 3497854220).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!