IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Qui e Altrove con l’Arte" mostra Savona Banca Generali

Le incertezze del presente e l’immaginario del futuro nella mostra “Qui e Altrove con l’Arte”

05/02 » 28/03/21

EVENTO GRATUITO
: Banca Generali Private Piazza Leon Pancaldo 1/5, Savona, SV, Italia

Savona. Oltre alla creatività del singolo l’arte mette in luce l’energia e l’entusiasmo del fare, le allegorie e gli enigmi dell’oggi, la capacità di trasformare il pensiero in azione. Nel lavoro degli artisti investighiamo la costante ricerca di un senso profondo dell’esistenza. Si passa dal “qui”, ovvero il vissuto quotidiano, all'”altrove”, in cui la fantasia ci porta con un senso stupefatto di rinascita che dobbiamo far nostro per risollevarci dalle ferite della pandemia in corso.

Gli artisti ci fanno scoprire sia il mondo interiore sia quello esteriore. La Bellezza, di cui l’Italia è la capitale indiscussa, è il balsamo lenitivo per le tante, troppe lacerazioni che stiamo vivendo a vario modo e che resteranno sul nostro derma, disegnando la mappa della vita che abbiamo vissuto.

Con raffinate sensibilità e tecnica otto fotografi, otto pittori e altrettanti ceramisti mettono a fuoco le incertezze del presente, la verità e la poesia della storia, il sogno e l’immaginario del futuro nella mostra “Qui e Altrove con l’Arte” allestita dall’Associazione Culturale “Renzo Aiolfi” e visitabile su appuntamento dal 5 febbraio al 28 marzo presso Banca Generali Private, in piazza Leon Pancaldo 1/5 (2° piano).

“Abbiamo scelto il numero otto come simbolo dell’infinito, del riflesso dello spirito nel mondo creato, dell’incommensurabile e dell’indefinibile – spiega la presidente Silvia Bottaro – L’8 simboleggia anche la Giustizia, rappresentata da una bilancia con due piatti. Trasposta nell’intelletto, si eleva oltre ciò che è terreno. Indica inoltre l’incognito che segue alla perfezione simboleggiata dal numero sette, che incita alla ricerca e alla scoperta della trascendenza”.

Questa prima esposizione intende essere una “finestra” aperta sulla speranza che il 2021 sia un periodo sereno e fecondo per tutti. “I ventiquattro artisti che espongono i loro lavori sono il ‘preludio’ ad una sinfonia a più voci, che troverà altri spazi, auspichiamo, nel corso dell’anno corrente”, dice ancora Bottaro.

L’immagine simbolo è un’opera di Agenore Fabbri, autore di numerose opere monumentali a Milano, Pistoia e Savona (il Monumento alla Resistenza in piazza Martiri della Libertà) e di due imponenti bassorilievi in ceramica a Quarrata (Pistoia) e Albisola Superiore (la “Battaglia”, custodito al Museo “Manlio Trucco”). L’inserimento di questa sua opera vuole essere un piccolo omaggio alla sua arte e al suo amore per Savona.

"Qui e Altrove con l’Arte" mostra Savona Banca Generali

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.