IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Paolo Maffi sassofonista

L’Andora Jazz Festival ritorna con i quartetti di Paolo Maffi e Max Gallo

28/08 » 29/08/20

: Palazzo Tagliaferro Palazzo Tagliaferro, Largo Milano, Marina di Andora, SV, Italia - Inizio ore 21:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Ritorno in grande stile per l’Andora Jazz Festival con due serate di alto livello nei giardini di Palazzo Tagliaferro e il cui fil rouge sarà il sax. Venerdì 28 agosto aprirà la rassegna il quartetto di Paolo Maffi, uno dei più apprezzati sassofonisti del panorama jazzistico ligure. Sul palco la formazione sarà Paolo Maffi (sax alto/baritono), Kevin Saura (electric guitar), Alberto Miccichè (electric bass) e Nino Zuppardo (drums).

Molto ricercato nel contesto della musica jazz, Maffi ha suonato nei più importanti jazz club e festival jazz nazionali e internazionali. Tra gli altri ha suonato con Dado Moroni, Sandro Gibellini, Paul Jeffrey, Roberto Taufic, Raffaello Pareti, Bruno Cesselli, Francesco Petreni, Bruno Lauzi, Roberto Rossi, Alessio Menconi, Aldo Zunino, Riccardo Zegna, Antonio Marangolo, Alberto Mandarini, Waldo Weathers, Luca Colombo, Paola Folli, Bansigu Big Band.

Ora si propone sul palco dell’Andora Jazz Festival con il nuovo progetto “Electric Sketches”, rivisitando periodi musicali con più groove di alcuni tra i più grandi musicisti della storia del jazz “contemporaneo” che all’inizio della loro carriera suonarono con Miles Davis o subirono successivamente l’influenza del Miles “elettrico”. Il repertorio del quartetto è formato da brani con sonorità funk, nu soul mescolate al jazz, composti da musicisti quali Kenny Garrett, George Duke, Freddie Hubbard, Roy Hargrove. Allo stesso tempo non mancano pezzi appartenenti al jazz mainstream rivisitati dal quartetto nell’arrangiamento e nella sonorità.

Il festival proseguirà sabato 29 agosto con il Max Gallo – Danilo Pala 4tet e il progetto “Charlie Parker Story”. La serata sarà dedicata al genio sassofonista Charlie Parker nel centenario della sua nascita. Accanto alla parte musicale ci sarà un integrazione di narrativa della vita del grande musicista raccontata dallo scrittore e voce recitante Ezio Ostellino. La formazione sarà Danilo Pala al sax, Max Gallo alla chitarra, Giorgio Allara al contrabbasso e Giorgio Diaferia alla batteria.

Sassofonista di forte impronta parkeriana, Pala ha suonato con musicisti di fama internazionale quali David Liebman, Mirolas Vitous, Mike Manieri, Andy Gravish. Il torinese Max Gallo è oggi tra i chitarristi jazz mainstream più apprezzati e ha collaborato e suonato con alcuni grandi nomi del jazz internazionale.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.