IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Due dozzine di rose scarlatte" commedia Miriam Mesturino, Luciano Caratto e Simone Moretto

La commedia “Due dozzine di rose scarlatte” in scena al Teatro “Chebello”

09/12/19

EVENTO A PAGAMENTO
: Cinema Teatro “Osvaldo Chebello” Piazza della Vittoria, Via Roma, Cairo Montenotte, SV, Italia - Inizio ore 21:00
  • Tel. Silvio Eiraldi (direttore artistico) 3334978510

Attenzione l'evento è già trascorso

Dopo il grande successo ottenuto da Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero il 18 novembre scorso con l’esilarante “Alle cinque da me” la stagione del Teatro “Osvaldo Chebello” di Cairo Montenotte prosegue con il suo secondo appuntamento: lunedì 9 dicembre alle ore 21 saranno infatti Miriam Mesturino, Luciano Caratto e Simone Moretto a calcare il palcoscenico con la commedia “Due dozzine di rose scarlatte” di Aldo De Benedetti, per la regia di Girolamo Angione e la produzione di Torino Spettacoli.

Miriam Mesturino e Luciano Caratto costituiscono un’affiatata coppia di attori che il pubblico ha potuto apprezzare in più di un’occasione. Inoltre Mesturino ha collaborato in questi ultimi anni con la Compagnia Uno Sguardo dal Palcoscenico, organizzatrice della stagione teatrale cairese, partecipando dal 2017 al 2019 all’allestimento di Inferno, Purgatorio e Paradiso nelle Grotte di Borgio Verezzi, per la regia di Silvio Eiraldi, che ha già diretto l’attrice in “Toc toc” nel 2016.

“Due dozzine di rose scarlatte” è un classico della commedia degli equivoci, un intramontabile successo di raffinato umorismo e galante sensualità. In un matrimonio fin troppo fedele la moglie, forse trascurata, comincia a sentir voglia d’evasione e organizza un viaggio da sola. Il marito, complice l’amico avvocato, ne approfitta per tentare di avvicinare una bella contessa, inviandole due dozzine di rose scarlatte con lo pseudonimo Mistero. Ma il mazzo per errore arriverà alla moglie. Da questo equivoco si sviluppa una storia parallela sul desiderio e la necessità di sognare, un delicato sogno di trasgressione che ci fa riflettere sorridendo sulle nostre debolezze.

Dal 1936 ad oggi il fascino di questa commedia, giocata da tre (più uno) personaggi straordinariamente disegnati, risiede nella sua leggerezza, nel linguaggio dinamico ed effervescente, nel gioco degli equivoci, condotto con raffinata abilità. Un testo brillante e divertente che svela quella vena sottile di insoddisfazione che spesso accompagna l’essere umano, in attesa che arrivi “qualcosa” di nuovo a riaccendere una scintilla di vita, magari… due dozzine di rose scarlatte!

Per le prenotazioni la biglietteria è aperta venerdì 6 dicembre dalle 16:30 alle 18:30, sabato 7 dicembre dalle 10 alle 12, lunedì 9 dicembre dalle 16 alle 18. Prezzi d’ingresso: intero € 20, ridotto under 20 € 15.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.