IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
calogero marino

Il vescovo Calogero Marino celebra la Messa “della pausa pranzo”

03/12/19

EVENTO GRATUITO
: Chiesa San Pietro Chiesa San Pietro, Via Untoria, Savona, SV, Italia - Inizio ore 13:00 - Fine ore 13:45

Attenzione l'evento è già trascorso

Martedì 3 dicembre alle ore 13 nella Chiesa San Pietro a Savona il vescovo Calogero Marino celebra la Santa Messa per consentire a chi è impedito dagli orari d’ufficio o di studio oppure non può la domenica di prendere parte all’Eucaristia anche durante la settimana. In questo giorno si fa memoria del sacerdote san Francesco Saverio.

Nei suoi giorni fioriranno giustizia e pace.

L’iniziativa è stata avviata in aprile dalla Diocesi di Savona Noli. “L’idea è partita dal vescovo Calogero Marino durante un incontro della nostra vicaria e dal teologo don Giuseppe Noberasco – spiega il parroco padre Piergiorgio Ladone – La scelta di svolgerla qui è venuta naturale perché noi frati carmelitani siamo sempre presenti nella comunità.

Inizialmente si pensava di celebrare ogni giorno nei periodi forti quali Avvento e Quaresima, poi abbiamo riflettuto sul fatto che generalmente le Messe feriali si celebrano al mattino o al pomeriggio, cioè quando lavoratori e studenti sono impegnati o tornano a casa, e così si è deciso di officiare nell’ora in cui costoro sospendono le loro attività”.

Oltre al carmelitano scalzo presiedono questa funzione preti che colgono l’occasione per una catechesi. “In questa liturgia l’omelia è molto importante – spiega padre Ladone – ecco perché i celebranti sono spesso il Vescovo, la cui parola ha un valore magisteriale e carismatico, o don Noberasco, che è uno stimato studioso. Il valore di questa Eucaristia è forte perché inserita al centro della giornata”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.