"Il mio amico Brassens": la storia e le musiche dello "chansonnier" francese in un recital a Sassello - Il Vostro Giornale
sabato
5
Giugno

“Il mio amico Brassens”: la storia e le musiche dello “chansonnier” francese in un recital a Sassello

sabato
5
Giugno
Trio Marta Delfino Elena Buttiero Ferdinando Molteni
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONDIVIDI

Sassello. Nell’ambito della rassegna “Sulla rotta di Ulisse” sostenuta dal Comune, dalla Regione Liguria e dall’Ambasciata di Francia in Italia, sabato 5 giugno alle ore 20:30 alla Casa del Parco, all’entrata della Foresta della Deiva, andrà in scena il recital “Il mio amico Brassens. Storia di Georges Brassens, di un medico e di Fabrizio De André”.

Elena Buttiero (piano), Marta Delfino (voce) e Ferdinando Molteni (voce e narrazione) proporranno un viaggio nella musica del grande artista francese. Nell’estate 1980 Georges Brassens ha 59 anni, sa di essere ammalato e non gli resta molto da vivere. È uno degli artisti più amati e rispettati di Francia e del mondo, ha moltissimi amici e può chiedere aiuto a chi vuole.

Eppure inaspettatamente decide di non cercare i “copains d’abord”, che lo hanno accompagnato per tutta la vita, ma si ritira a Saint-Gély-du-Fesc, vicino a Montpellier, a casa di uno dei suoi amici più recenti, il dottor Maurice Bousquet. Lo chansonnier più popolare e acclamato decide dunque di nascondersi e quasi annullarsi nella vita quotidiana di una famiglia che non è la sua. Morirà qualche mese dopo e i motivi di quella scelta definitiva resteranno in parte un mistero.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.