Il mare e le storie da raccontare nell'esclusivo spettacolo "Nòesis" al Porto Antico di Genova - Il Vostro Giornale
sabato
7
Agosto

Il mare e le storie da raccontare nell’esclusivo spettacolo “Nòesis” al Porto Antico di Genova

sabato
7
Agosto
Generica

Genova. Sarà il concerto per una chitarra, un corpo e un quadro “Nòesis” di e con Susanna Roncallo e Simona Olivieri ad aprire sabato 7 agosto alle ore 21 il Sea Stories Festival all’Isola delle Chiatte del Porto Antico. La suggestione delle sonorità melodiche della chitarra con la sua esecuzione in stile fingerpicking saprà accompagnarci all’interno di questo viaggio fatto di acqua, mare e una storia da raccontare.

“Nòesis” è la conoscenza più alta, capace di collegare la nostra anima direttamente al mondo delle Idee. È intuizione, è il mezzo per conoscere i valori universali, primo tra tutti il Bene, principio di tutte le cose. In scena un quadro di Dalì, nel quadro una finestra sul mare. Sul vetro si scorge il riflesso di alcune case: forse è quel particolare a catturare l’attenzione della ragazza affacciata, quel particolare che sfugge a chi resta dentro la stanza e non supera con lo sguardo la soglia del balcone.

Quel corpo cela l’espressività che inchioda lo spettatore nel cercare di capire cosa stia guardando, cercando di leggere la sua postura, immaginandosi cosa realmente stia pensando quella figura e subito ci si immedesima, si sogna con lei. L’atto di sporgersi si fa essenziale poiché “l’essenziale è invisibile agli occhi” e ci attraversa come è solito fare il profumo del mare. È il suono di una chitarra il mezzo per raggiungere “Nòesis”, la conoscenza intuitiva: così, chiudendo gli occhi, finalmente apparirà.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.