IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Generica

Il film “Senza Radici” ai Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo

12/11/19

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Chiostri Santa Caterina Complesso Monumentale di Santa Caterina, Finale Ligure, SV, Italia - Inizio ore 20,30 - Fine ore 22,30

Attenzione l'evento è già trascorso

Dopo due anni di lavoro il film “Senza Radici” di Teo De Luigi verrà proiettato in Prima nazionale il giorno 12 Novembre alle ore 20,30 nella Sala dell’Auditorium dei Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo (Finale Ligure SV).

Dopo aver rimandato la prima nazionale del 7 novembre a Savona causa allerta meteo (in programmazione il giorno 28 novembre alle ore 21 nella Sala Cinema del Film Studio di Savona), in film verrà proiettato in uno dei comuni che ha supportato il progetto, Finale Ligure.

Prodotto dall’Associazione Sciarmùs, “Senza radici” consegna il racconto solo agli immigrati, per ricordare l’abbandono dell’ Africa, l’attraversamento del deserto, il periodo di prigionia in Libia, il grande rischio del Mediterraneo, il salvataggio, la prima accoglienza nei Cas, negli Sprar, nelle realtà autonome, il periodo di integrazione alla ricerca di un lavoro e di un’abitazione, i tentativi e le difficoltà a tessere rapporti non sempre positivi con gli italiani, per ricostruirsi un’esistenza.

Fa da sfondo a tutto questo una legislazione ostativa, frutto di una politica che non risolve i problemi, ma li complica, falsificando dati, chiudendo porti e creando, in tempi recenti, un clima di aggressività al limite del rifiuto o del razzismo.

“Senza radici” riporta il dialogo a livello umanitario, ascoltando gli immigrati come narratori di realtà, senza cedere a strumentali percorsi emotivi, cercando la profondità dei fatti perché nessuno possa dire “non lo sapevo”.

Durante la serata non mancherà l’occasione per conoscere da vicino e confrontarsi con lo staff che ha partecipato alla realizzazione del film; saranno presenti, tra gli altri, l’autore e regista Teo De Luigi ed il produttore esecutivo Ciro Abd El.

I racconti che si susseguono sono di: Bah Saliou, Depadoux Yaounde, Georges Konagang, Aicha Fuamba, Lucky Osa’s Barry, Monique Diarra, Alex Samuel, Moriba Traore, Lad Seye, Hope Olele.

Un’eccezione la testimonianza di Alganesch Fessaha, fondatrice dell’Associazione Gandhy
Charity, impegnata a salvare vite umane contro i trafficanti in Libia, in Somalia e in Eritrea.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.