Igor Chierici e Luca Cicolella portano in scena "Corto Maltese. La ballata del mare salato" a Borgio Verezzi - Il Vostro Giornale
venerdì
6
Agosto
sabato
7
Agosto

Igor Chierici e Luca Cicolella portano in scena “Corto Maltese. La ballata del mare salato” a Borgio Verezzi

venerdì
6
Agosto
sabato
7
Agosto
Igor Chierici e Luca Cicolella attori

Venerdì 6 e sabato 7 agosto alle ore 21:30 in piazza sant’Agostino due volti noti al pubblico del Festival Teatrale di Borgio Verezzi, Igor Chierici e Luca Cicolella, porteranno in scena in prima nazionale l’avventura più famosa di uno dei personaggi più affascinanti che siano mai stati scritti e disegnati: “Corto Maltese. La ballata del mare salato”.

Oltre a dirigere lo spettacolo saranno presenti sul palco insieme a Caterina Bonanni, Marco Gualco, Matteo Palazzo e Mustapha Jarju e ai musicisti Andrea Anzaldi, Luca Montagliani, Edmondo Romano e Luciano Ventriglia. Sarà la prima volta in assoluto per un fumetto d’autore alla rassegna verezzina.

Il personaggio creato dal genio di Hugo Pratt prenderà vita in un connubio fra prosa e musica eseguita dal vivo. La colonna sonora accompagnerà Corto e il pubblico attraverso i mari, con Rasputin e tutti gli altri personaggi. L’idea registica è rappresentare un racconto epico alla stregua di un film d’azione: si vedrà Corto Maltese rivivere le sue avventure eroiche senza perdere l’autenticità e con indosso l’immancabile cappello e il cappotto.

“Sarà un connubio fra prosa e musica eseguita dal vivo e che accompagnerà Corto e il pubblico attraverso i mari, con Rasputin e tutti i gli altri personaggi – spiega Chierici – I suoni delle marimba e delle percussioni africane muoveranno la narrazione al ritmo tribale delle popolazioni indigene, immergendo la storia nel cuore della vicenda. I delicati fiati Shakuhachi e le arcate del violoncello accompagneranno le vicende dei protagonisti”.

Il direttore artistico Stefano Delfino nota delle curiose coincidenze: “Corto Maltese è stato concepito da Hugo Pratt nel 1967, lo stesso anno di nascita del festival, e la rivista che lo pubblicò, la Sgt. Kirk, era genovese, proprio come la compagnia di Igor Chierici”. Dunque è iniziato tutto a pochi passi dal festival e nel tempo Corto Maltese si è affermato come personaggio a livello internazionale: lo confermano le due mostre aperte attualmente a Bayonne e Bordeaux, in Francia, un murales a Bruxelles e una statua sul lago di Ginevra a lui dedicati.

Per accedere sarà necessario esibire il Green Pass.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.