IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Genova "Ulisse" spettacolo teatrale Igor Chierici

Igor Chierici è il prode “Ulisse” al Festival di Borgio Verezzi

05/08 » 06/08/20

EVENTO A PAGAMENTO
: Piazza Sant’Agostino Piazza San Agostino, Verezzi, Borgio Verezzi SV, Italia - Inizio ore 21:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Igor Chierici e Luca Cicolella tornano a Borgio Verezzi con un’altra storia di mare e avventura: quella di Ulisse e del suo ritorno a Itaca. Lo spettacolo, che verrà proposto anche al 57° Festival di Musica da Camera di Cervo, sarà in piazza sant’Agostino il 5 e 6 agosto.

Il grande classico di Omero è stato rivisitato in chiave drammaturgica da Igor Chierici, che ne firma la regia e sarà sul palco insieme a Luca Cicolella. Ad accompagnarli in scena ci saranno anche Cristina Pasino, Bruno Ricci e i fiati di Edmondo Romano. Fra i suoni del duduk armeno e dello chalumeau, Odisseo racconterà al pubblico le astuzie, le nostalgie e gli sforzi del lungo viaggio. Sarà come averle davanti agli occhi le coste dell’isola dei Ciclopi, mentre nelle orecchie sembrerà di sentire la suadente voce di Circe e il canto delle sirene.

Genova "Ulisse" spettacolo teatrale Igor Chierici

Il talentuoso attore genovese Igor Chierici farà un salto indietro nel tempo per proporre il grande classico dell’epica greca. Il mare e il viaggio saranno al centro della drammatizzazione del poema di Omero: Chierici e la sua compagnia porta in scena dunque alcuni dei più noti e riconoscibili episodi legati alle vicende del re di Itaca.

Un tappeto di sabbia delimita lo spazio scenico, dove si trovano elementi che rimandano alla nave su cui Ulisse e i suoi compagni compiono il travagliato viaggio verso Itaca e ricordano i paesaggi sui quali Omero muove i suoi personaggi. Gli elementi scenografici più importanti sono le chiatte che diventano lo spazio teatrale cullato dal leggero dondolio dato dall’acqua. La prossimità del pubblico con la scena e con gli attori conferisce quella che è una impareggiabile comunione umana e artistica.

In “Ulisse” Igor Chierici impersona lo stesso re di Itaca, fulcro indiscusso delle vicende raccontate nello spettacolo, così come nel testo originale. Chierici impersona un Ulisse credibile e umano nelle sue curiosità e debolezze, quasi rendendolo un personaggio trasponibile senza difficoltà nel presente. Ulisse e i compagni Perimede (Luca Cicolella, regista dello spettacolo insieme a Chierici), Euriloco (Cristina Pasino), Anticlo (Edmondo Romano) ed Elpenore (Bruno Ricci) sono resi con una tale capacità e bravura da immergere il pubblico nella vicenda rendendolo partecipe delle loro vicende e delle loro paure.

Genova "Ulisse" spettacolo teatrale Igor Chierici

Le musiche dello spettacolo, composte dallo stesso Chierici, sono eseguite dal vivo da Edmondo Romano, già noto al pubblico come musicista di grande bravura. Elpenore, muto in scena, parla così attraverso l’evocativa e malinconica musica dei suoi strumenti a fiato.

Tra gli attori presenti in scena, tutti di comprovata bravura e ispirazione, una menzione particolare va a Cristina Pasino, la quale, oltre al personaggio maschile dell’itacense Euriloco, interpreta Circe, la Sirena e infine Penelope sempre in maniera incisiva e diretta. Questa caratteristica di chiarezza, comprensibilità e volontà di veicolare immagini evidenti è quella primaria in Ulisse.

Gli episodi portati in scena sono noti e chiari al pubblico per il loro dinamismo e immersività. È il caso, fra tutti, dell’approdo all’Isola dei Ciclopi, l’incontro con Polifemo e il famoso episodio del suo accecamento. Lo spettacolo dedica tempo nel definire e narrare le immagini di questo episodio, durante il quale la regia di Chierici e Cicolella dà il meglio pur nel corso di una regia che si mantiene di buona qualità. Non mancano le trovate sceniche e costumistiche, come Polifemo che ricorda da vicino uno dei Mamuthones, maschera folklorica del carnevale sardo.

Genova "Ulisse" spettacolo teatrale Igor Chierici

Sono presenti altre scene tratte da famosi episodi dell'”Odissea”, come l’incontro con la maga Circe (e la magia che tramuta i compagni di Ulisse in porci), la discesa di Ulisse nell’Ade e l’episodio del canto ammaliante delle Sirene. Tale è la predilezione e il tempo dedicato a questi episodi, che lo spettacolo deve condensare in pochi e concitati movimenti il finale del ritorno ad Itaca, la lotta con i Proci e il ricongiungimento tra Ulisse e Penelope. Va comunque sempre riconosciuto al testo scenico e alla regia di avere adoperata una scelta degli episodi coerente con quella che è l’immagine umana e riflessiva di Ulisse.

Lo spettacolo ha successo nel rendere la narrazione vitale, comprensibile, diretta e molto piacevole. Le battute tra i personaggi sono sì frequenti e rapide ma sempre trasparenti nel significato e trascinanti grazie alla bravura e all’affiatamento degli attori, veri compagni di un viaggio in scena.

Genova "Ulisse" spettacolo teatrale Igor Chierici

Per informazioni e biglietti gli spettatori possono rivolgersi alla biglietteria di viale Colombo 47, aperta tutti i giorni dalle 10:30 alle 13 e dalle 16:30 alle 18:30, chiamando lo 019 610167 o inviando un’email a biglietteria@comuneborgioverezzi.it. Gli organizzatori ricordano inoltre che in questa edizione speciale del Festival è previsto un unico tipo di biglietto da 30 euro per gli spettacoli in piazza Sant’Agostino e 15 euro per lo spettacolo “Giuda” al Teatro Gassman, senza possibilità di riduzioni.

Sarà poi necessario rispettare alcune regole di comportamento, per far sì che gli eventi si svolgano in sicurezza:
• in coda in via Roma, gli spettatori dovranno mantenere le distanze di sicurezza indicate sul pavimento ed entrare in sala a piccoli gruppi: considerando i tempi dell’operazione, è consigliabile arrivare 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo;
• la mascherina dovrà essere indossata fino a che non inizierà lo spettacolo e indossata nuovamente all’uscita;
• al termine dello spettacolo, gli spettatori verranno fatti uscire a scaglioni da uscite prestabilite e indicate dal personale di sala.

Nelle serate di spettacolo è attivo il servizio di bus navetta al costo di 1 euro a tratta con partenza dal piazzale del Teatro Gassman (quattro corse con orario 19:15 – 19:45 – 20:10 – 20:30) e ritorno dal parcheggio di piazza Gramsci (prima corsa 10 minuti dopo il termine dello spettacolo; tre corse a seguire a circa 20 minuti una dall’altra).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.