IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Jean-Marie Bertaina

I vetrai tornano a Villa Rosa!

24/07 » 26/07/20

: Villa Rosa Museo dell'Arte Vetraria Altarese, Altare, SV, Italia - Inizio ore 15:00 - Fine ore 19:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Ormai da anni, durante l’estate, maestri vetrai internazionali si alternano presso la fornace di Villa Rosa, dove, attraverso la magia del vetro, creano oggetti preziosi e unici, riportando Altare al suo antico ruolo di centro vetrario di assoluta eccellenza.

Nonostante le difficoltà che l’emergenza sanitaria ha portato il Museo dell’Arte Vetraria Altarese è riuscito ad organizzare un calendario, se pur ristretto, di dimostrazioni di lavorazione del vetro dal vivo, per cui altre date previste per l’accensione delle fornaci saranno pubblicate sul sito e le pagine social.

Venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 luglio dalle 15 alle 19 il vetraio Jean-Marie Bertaina (Biot), con la collaborazione del vetraio Costantino Bormioli (Altare), tornerà a lavorare nella fornace di Villa Rosa, per offrire la possibilità di osservare dal vivo la lavorazione del vetro soffiato adottando le diverse tecniche artistiche, da quelle più tradizionali a quelle più innovative.

Jean-Marie Bertaina è impegnato nella lavorazione del vetro sin dal 1964 a Biot, piccolo e affascinante paese sulle colline del sud della Francia, noto per la produzione di vetri artistici. Per il Museo dell’Arte Vetraria Altarese, dà vita ai progetti presentati dai vari designer, materializzando gli oggetti esposti ogni anno durante l’evento “Altare Vetro Design”.

Costantino Bormioli impara la tecnica della lavorazione del vetro borosilicato dal padre Sandro e ben presto si appassiona alla tradizione di famiglia inserendosi stabilmente nelle attività della rinomata bottega paterna, “I Vetri di Sandro Bormioli”, in Altare. Nel 1997 partecipa ad un corso di soffiatura del vetro presso la scuola d’arte applicata Pandora di Sorano, in Toscana, tenuto da Massimo Lunardon, occasione di incontro con maestri del vetro in diverse discipline.

Nei giorni di accensione delle fornaci, pur essendo libero e gratuito l’accesso al Giardino della Villa, resta obbligatoria la prenotazione (telefonica o online) per la visita della collezione museale.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.