Gli alternatori di corrente nel "Venerdì Scientifico" con Gabriele Gustavino Verrando - Il Vostro Giornale
venerdì
10
Settembre

Gli alternatori di corrente nel “Venerdì Scientifico” con Gabriele Gustavino Verrando

venerdì
10
Settembre
Alternatori corrente elettrica

Dopo la pausa estiva i Giovani per la Scienza riprendono gli incontri settimanali de “I Venerdì Scientifici di Savona“: il 10 settembre mattina alle ore 10 e il 17 settembre pomeriggio alle ore 16 sulla piattaforma Zoom il socio Gabriele Gustavino Verrando parlerà degli alternatori, circuiti il cui compito è provvedere la giusta tensione e corrente ad altri dispositivi per funzionare. Si parlerà di come sono nati, cosa sono, quale impiego hanno e come funzionano.

Gustavino Verrando studia Ingegneria Elettronica al Politecnico di Torino. Ha frequentato l’ITIS di Savona ad indirizzo Elettronico e durante l’anno della prima superiore è entrato a far parte dell’associazione. La sua passione per l’elettronica è sempre stata molto forte anche grazie al padre, il quale sin da quando era bambino gli comprava dei componenti elettronici o dei giochi a tema.

Negli anni delle superiori ha avuto modo di approfondire le sue conoscenze in questo campo, mettendo in pratica ciò che aveva imparato con i Giovani per la Scienza, nei laboratori della scuola e nei periodi di alternanza scuola – lavoro in terza e quarta. Durante quest’ultima ha lavorato presso un’officina specializzata in elaborazione di auto, realizzando strumenti di calibrazione, e un’azienda di riparazione di inverter per motori industriali ad alta potenza e di precisione. Alcuni progetti a cui ha lavorato nell’associazione sono l’uovo di Tesla, la trasmissione di energia wireless e un prototipo di motore brushless, esposti in vari eventi, come il Festival della Scienza e le Notti Bianche.

Chi fosse interessato a partecipare alla conferenza può contattare l’associazione compilando il modulo online.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.