lunedì
31
Ottobre
2022
martedì
1
Novembre
2022

Giardini di Villa della Pergola chiudono la stagione invernale, visite speciali lunedì e martedì

lunedì
31
Ottobre
2022
martedì
1
Novembre
2022
Giardini Villa della Pergola Alassio

I Giardini di Villa della Pergola di Alassio hanno compiuto dieci anni, con una stagione del decennale ricca di soddisfazioni e di spettacolari fioriture. Una stagione che si chiuderà con le aperture straordinarie di lunedì 31 ottobre e martedì 1 novembre, per salutare i nostri visitatori prima della pausa invernale.

I Giardini di Villa della Pergola sono stati aperti al pubblico esattamente dieci anni fa, il 5 maggio 2012, con un evento organizzato in collaborazione con il FAI che ha visto la partecipazione di oltre diecimila visitatori in soli due giorni.

Proprio quest’anno, nel decimo anniversario, i Giardini hanno vinto la XVIII edizione del Concorso “Il Parco più bello d’Italia” nella categoria Parco Privato, prestigiosa iniziativa promossa dal network “Il parco più bello”, con il Patrocinio del Ministero della Cultura, del Ministero dell’Ambiente, dell’UNESCO, dell’ACI e con l’adesione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), e dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio), cui partecipano oltre mille Giardini in tutta Italia, tornando inoltre a poter essere visitabili a marzo, permettendo di ammirare dal vivo la collezione dei Glicini dopo due anni di visite “virtuali” dovute alla pandemia.

Le visite guidate dedicate alla collezione più importante in Italia, con 34 varietà differenti, hanno visto una partecipazione entusiasta e con numeri da record di presenze. Entusiasmo che è stato costante nell’anno, specialmente durante il periodo di fioritura degli agapanti, che trasforma ogni anno Alassio nella capitale europea degli Agapanti.
La più grande collezione in Europa per vastità e varietà, con più di 500 diverse tipologie (tutte certificate dalla SOI, la Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana) e migliaia di esemplari, ha regalato quest’anno una fioritura anticipata e spettacolare, come non se ne ricordavano da anni.

La fioritura che crea grazie alle migliaia di singoli esemplari una scenografia unica, che con pennellate ricche di colore si fonde in mille tonalità di azzurro e disegna per colori e vastità un mare che ricorda il mar Ligure su cui il Parco affaccia, ha accompagnato i visitatori fino ad agosto, quando ha lasciato il palcoscenico alle altre migliaia di fiori e piante che si possono ammirare durante le visite.

In particolare durante il mese di agosto e settembre la fioritura dei loti, degli ibischi, della collezione di rose, alcune risalenti al milleottocento, o la collezione di agrumi con rari e curiosi esemplari hanno incantato i visitatori. La collezione di cactacee e opuntie con esemplari rari e dalle forme affascinanti, come il myrtillocactus, o piante rare come la preistorica Wollemia Nobilis, presente in natura in meno di cento esemplari, sono altri protagonisti dei Giardini che li rendono unici e spettacolari. Qui ogni stagione e ogni mese gli esemplari di piante e fiori che abitano il parco regalano spettacoli differenti, con colori, fioriture, foliage e suggestivi scenari.

Il Parco vive, e a ogni visita lo si può trovare in una veste nuova grazie alla mano della più longeva e prolifica artista: la natura. Anche la parte “virtuale” dei Giardini ha trascorso una stagione con numeri da record: le pagine Facebook e Instagram @giardinivillapergola hanno ottenuto numeri da record sia in termini di visualizzazioni uniche che di ampliamento del pubblico, confermando l’entusiasmo che esiste intorno ai Giardini di Villa della Pergola.

Simbolo di resilienza della natura e del verde contro il cemento e le modifiche che esso comporta al paesaggio e al territorio, i Giardini sono stati negli anni uno dei simboli della città, integrando l’offerta turistica di Alassio, contribuendo così a rendere la città sempre più un simbolo e una meta green. Per il grande interesse riservato ai Giardini sono da ringraziare anche le Istituzioni cittadine che con vicinanza negli anni hanno sempre compreso l’importanza di questo polmone verde nel cuore di Alassio, una rara e preziosa risorsa per tutto il territorio. Dopo la pausa invernale, i Giardini riapriranno in primavera con l’obiettivo di contribuire a implementare sempre più gli stimoli per i visitatori e di conseguenza l’offerta turistica di Alassio e del territorio, con iniziative ed eventi dedicati al green di cui i Giardini di Villa della Pergola si faranno portavoce.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.