IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Di notte, al museo, l’arte si fa teatro" Savona 2019

“Di notte, al museo, l’arte si fa teatro” a Savona

12/07/19

EVENTO A PAGAMENTO
: Palazzo Gavotti Piazza Gilbert Chabrol, 2, Savona, SV, Italia - Inizio ore 20:45
  • comunicazione@museodellaceramica.savona.it
  • Tel. 3408319274 / 3409363059

Attenzione l'evento è già trascorso

Venerdì 12 luglio e venerdì 9 agosto alle ore 20:45 si terranno al Museo della Ceramica di Savona due serate intitolate “L’arte si fa teatro”, realizzate in collaborazione con l’associazione culturale I GiocAttori. Compagnia teatrale amatoriale nata a Savona nel 2016, I GiocAttori utilizzano la doppia funzione della comicità — quella correttiva della riflessione e quella liberatoria del riso — per stimolare nel pubblico un ragionamento più profondo sulla condizione dell’uomo contemporaneo.

“L’arte si fa teatro” è un progetto interdisciplinare nato su iniziativa di alcuni studenti dell’UniSabazia di Vado Ligure che, insieme all’UniAlbisola e all’UniSavona, hanno partecipato ad un corso sull’arte contemporanea tenuto al museo durante l’anno accademico 2018 – 2019. Il progetto unisce l’arte visiva e quella teatrale associando ad alcune opere della collezione permanente del museo un brano letterario che le rappresenta.

Durante la visita notturna i partecipanti potranno scoprire in modo inedito il museo: dopo un’introduzione con approfondimento sulle opere a cura della Direttrice, alcuni attori della compagnia reciteranno i brani selezionati. La serata prevederà anche un accompagnamento musicale.

Le serate saranno organizzate con un minimo di 10 partecipanti. Costo ingresso: adulti € 5, minori di 18 anni e studenti UniTre € 3. Per partecipare è obbligatorio prenotarsi.

"Di notte, al museo, l’arte si fa teatro" Savona 2019

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.