domenica
19
Marzo
2023

Da Mozart agli spiritual, musica e preghiera a Valleggia per San Giuseppe

domenica
19
Marzo
2023
Holy Heart Gospel Choir savona
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONDIVIDI

Domenica 19 marzo alle ore 21 nella Chiesa Santissimo Salvatore, nella frazione Valleggia, nell’ambito delle iniziative organizzate dalla parrocchia in occasione della festa del compatrono san Giuseppe, si svolgerà un concerto – o meglio una “elevazione musicale” – con il patrocinio della Diocesi di Savona-Noli e del Comune.

Due importanti realtà vocali del territorio saranno impegnate nell’esecuzione di brani di genere molto diverso, da Mozart a Gounod ai gospel, in una proposta di preghiera in musica particolarmente suggestiva. Protagonisti saranno infatti gli ospiti dell’Holy Heart Gospel Choir di Savona, diretti da Igor Barra e accompagnati da Guido Ripoli, e il gruppo “di casa”, ovvero il Coro Polifonico di Valleggia diretto da Maurizio Fiaschi, con Andrea Ravazzano all’organo.

L’Holy Heart Gospel Choir è nato nel 2020 in seno all’Accademia Musicale Teresiana di Savona ma nonostante la sua recente fondazione si sta affermando come realtà apprezzata nel territorio. Il repertorio è dedicato ai più famosi “traditional spirituals and gospel”, musica impegnata nei temi e nelle forme che la caratterizzano, senza trascurare l’allegria e il coinvolgimento con l’uditorio. Proprio allegria e coinvolgimento sono le parole chiave che guidano lo spirito dei coristi, in perfetta sintonia con quanti fin dalle origini si sono dedicati a questo tipo di canto, che è anche forma di preghiera, amore e speranza.

Il Coro Polifonico di Valleggia, fondato nel 1953 da don Angelo Genta, don Renzo Tassinari e Attilio Acquarone, raggiunge in questo 2023 i suoi settant’anni di attività. Per mezzo secolo è stato condotto da Giuseppe Rebella, quindi dal suo allievo Marco Siri e oggi da Maurizio Fiaschi, direttore con una grande esperienza a livello internazionale. Oltre al servizio liturgico effettua concerti e rassegne in Italia ed Europa: ultime tappe Salisburgo, Venezia, Monaco e Roccasecca.

Tra i pochi gruppi al mondo ha partecipato due volte alla nota rassegna di Loreto e cantato in più occasioni in Vaticano. Nel suo repertorio la polifonia classica, il gregoriano, i corali, le Messe e altre forme compositive dei più grandi musicisti, attraverso secoli e tradizioni.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.