sabato
7
Maggio
domenica
5
Giugno

Cromie e tridimensionalità nella “Logica del colore” di Domenico Asmone a Savona

sabato
7
Maggio
domenica
5
Giugno
"Logica del colore" mostra d'arte Domenico Asmone

Savona. Dal 7 maggio al 5 giugno dalle ore 11:30 alle 13 e dalle 15:30 alle 20 nella Galleria GulliArte sono visitabili quindici tele astratte ad olio e ceramiche smaltate di Domenico Asmone nella mostra “Logica del colore”. Sulle tele la tecnica ad olio, sviluppata con la spatola, dona alle opere una cromia unica e materica, che unite alle opere in ceramica creano una tridimensionalitá d’insieme. Attraverso le sue opere Asmone impone una riflessione su quale sia la nostra personale cromia legata all’emozione. La dimensione emotiva che scaturisce dal colore è una questione centrale nella sua cifra stilistica.

Al cospetto dei suoi dipinti o delle sue ceramiche i collezionisti sono spesso travolti da grandi emozioni, che non di rado faticano a gestire, travolti da un’orgia espressiva destabilizzante. Curiosamente ci appropinquiamo all’alfabetizzazione emotiva suggerita dal maestro, la capacità di regolare le proprie emozioni e provare empatia per l’altro, una competenza complessa che si costruisce solo nel tempo. Nel cammino verso un corretto sviluppo emotivo cromatico risulta centrale l’esperienza visiva che scaturisce dall’osservazione degli accostamenti di colore scelti accuratamente dall’artista. Ogni emozione è depositaria della propria unica cromia: il giallo per la gioia, il verde per la calma, il blu per la tristezza, il nero per la paura, il rosso per la rabbia, il rosa per l’amore.

Asmone non ci trasmette solo la sua arte ad altissimi livelli ma desidera educare alle emozioni affinché si raggiunga uno stabile equilibrato compositivo nella vita di ciascuno di noi. Il maestro dispensa empatia con la sua capacità di coinvolgere emotivamente i fruitori attraverso svariati messaggi in cui gli stessi sono portati a immedesimarsi. Opere sublimi che vanno oltre al bello che suscita forti emozioni: il sublime è qualcosa di infinitamente grande, al cui confronto ci sentiamo piccoli, la natura, la tempesta, il senso dell’infinito.

Nel corso degli anni Asmone si è affermato anche come psicologo del colore: in effetti i colori possono stimolare la mente umana provocando emozioni particolari. Ogni colore ha il suo significato e la sua connessione precisa con una parte del cervello che determina emozioni specifiche. Quando osserviamo un’opera d’arte pregna di colore generosamente donato dal maestro la percezione visiva genera vere sensazioni che vengono fisiologicamente recepite dal cervello e producono effetti concreti sul nostro corpo e il nostro atteggiamento psicologico, influenzando soprattutto il nostro stato d’animo.

Quindi cosa comunicano le sue cromie? Il bianco un immediato senso di purezza e perfezione, il rosso richiama emozioni come sensualità e passione, il giallo esprime gioia e felicità, l’arancione viene associato all’entusiasmo e all’energia, il rosa è simbolo di tenerezza e dolcezza, il viola rimanda alla fantasia e al lusso, il blu è simbolo di produttività e dinamicità, il verde dona subito un senso di pace e tranquillità, il marrone indica sicurezza e affidabilità. Tutti questi sentimenti li possiamo ritrovare nelle ceramiche e nei dipinti di Domenico Asmone, opere d’arte contemporanea che sanno emozionare e comunicare grazie alla “comunicromia”.

Savona
segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.