IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Ingmar Bergman regista svedese

Corrado d’Elia e Sergio Maifredi raccontano “Il viaggio in cerca di Ingmar Bergman”

17/12/20

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 19:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Giovedì 17 dicembre alle ore 19 su Facebook andrà in scena “Il viaggio in cerca di Ingmar Bergman”, con Corrado d’Elia, Sergio Maifredi, Lisa Galantini e Aldo Garzia, prima puntata del progetto “Il giardino delle utopie”, realizzato da Sergio Maifredi e Corrado d’Elia in collaborazione con l’associazione Teatri Possibili di Milano.

Un viaggio realmente accaduto, ideato con uno scopo preciso e sul cui successo nessuno avrebbe scommesso un centesimo: andare da Milano e Genova all’isola di Fårö, in Svezia, per incontrare il grande regista Ingmar Bergman, che lì viveva ritirato e non voleva incontrare nessuno. A raccontarlo saranno proprio d’Elia e Maifredi insieme all’attrice Lisa Galantini, che ha assecondato la folle idea, e lo scrittore Aldo Garzia, che lo ha raccontato nel libro “Bergman The Genius” (Editori Riuniti).

Un viaggio di tremila chilometri, dal Mar Ligure al Mar Baltico, progettato nell’agosto 2005 da Corrado d’Elia e Sergio Maifredi e poi affrontato nel settembre 2005 con Lisa Galantini per conoscere dal vivo un artista a cui tutti noi dobbiamo qualcosa: Ingmar Bergman. Senza un appuntamento, senza neppure l’indirizzo preciso. I tre studiano le immagini della casa, le abitudini riportate dalle interviste, l’uscita quotidiana nel pomeriggio per vedere un film nel cinema che si è fatto costruire apposta, la jeep rossa. Poi la pazzia: si parte! L’incontro avviene veramente!

“Il giardino delle utopie” nasce per andare oltre il presente di un anno particolarmente difficile, l’anno del Covid-19. “In questo momento disastrato vorremmo ribadire con questo progetto il ruolo centrale dell’utopia e del sogno nella vita di tutti i giorni”, spiegano Maifredi e d’Elia.

“Apriamo una finestra su chi ci è riuscito, chi ce l’ha fatta, chi l’ha realizzata e ogni giorno la tiene viva – concludono – Daremo esempi di speranza, forza e desiderio. Parleremo di scelte particolari, di chi non si è arreso, chi ha lottato, chi ha messo in discussione quello che aveva, chi ha abbandonato il lusso per l’essenziale”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.