IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Generica

Convegno “La 500 storica si racconta alla stampa”

28/09/19

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 10:00 - Fine ore 16:30
  • museo@500clubitalia.it
  • Tel. FIAT 500 Club Italia 0182582282

Attenzione l'evento è già trascorso

Sabato 28 settembre dalle 10 alle 16:30 al Museo Multimediale della FIAT 500 “Dante Giacosa” di Garlenda si terrà il convegno “La 500 storica si racconta alla stampa – Un’auto, un’icona, un fenomeno sociale e di costume”, dedicata ad approfondire aspetti legati alla celebre auto e al suo variegato mondo, di cui il FIAT 500 Club Italia è il massimo rappresentante.

I relatori si impegneranno nel dimostrare che la piccola vettura può essere protagonista di notizie che vanno al di là del motorismo (storico e non) e possono coinvolgere tutti i settori di una redazione: dall’economia al gossip, dagli eventi alla cultura, dai viaggi alle manifestazioni.

Dopo l’accoglienza e la visita guidata a cura del conservatore del museo Ugo Elio Giacobbe, cui farà seguito un saluto dell’amministrazione comunale, interverranno due figure chiave del FIAT 500 Club Italia: il fondatore Domenico Romano su “1984 – 2019 35 anni di Club a Garlenda” e il presidente onorario e direttore del Meeting Internazionale di Garlenda Alessandro Scarpa su “Il Meeting, il territorio e lo Slow Drive”.

A seguire il direttore del magazine del sodalizio Stefania Ponzone e Francesca Caneri dell’ufficio stampa parleranno de “I 30 anni di 4PiccoleRuote” e “Raccontare la 500 sui social network” e si soffermeranno sul libro “Un mito italiano”, di cui sono state autrici nel 2017, in occasione del 60° anniversario della mitica bicilindrica. Colomba Tirari, past president Unicef della provincia di Imperia, parlerà de “La 500 e la solidarietà”, ricordando l’impegno del Club in campo sociale e la partnership con l’organizzazione per la tutela dell’infanzia.

Danilo Castellarin, giornalista e presidente della Commissione Storia e Musei dell’ASI, tratterà il tema “La Strada dei Musei per comunicare la storia”. La data del 28 settembre non è infatti stata scelta a caso in quanto domenica 29 settembre è la Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca, promossa dall’ASI. Dopo l’intervento di un rappresentante dell’Ordine dei Giornalisti della Liguria (il convegno è valido per l’assegnazione dei crediti formativi) ci sarà un break con rinfresco.

Si riprende alle 14 con la proiezione di filmati e tre relatori per gli aspetti tecnici: Carlo Giuliani, consigliere e commissario tecnico Club e ASI su “Il Fiat 500 Club Italia e l’AutomotoClub Storico Italiano”; Enrico Bo, commissario tecnico di Club e ASI e conservatore del Registro Storico di Modello, su “Equivoci ed errori quando si scrive di veicoli storici”; Matteo Comoglio, giornalista de La Manovella, su “La ricerca e l’investigazione giornalistica in tema di motorismo storico (il caso della 500 Abarth “dei record”).

A Pino Fusco, comandante della Polizia Stradale di Albenga, spetterà parlare de “L’educazione stradale e l’evento ‘Crescere Sicuri'” (con riferimento all’appuntamento che si svolge ogni anno a maggio con il coinvolgimento di centinaia di bambini delle scuole). Il conservatore del museo Ugo Elio Giacobbe, che è anche membro della Commissione Storia e Musei dell’ASI, tratterà l’argomento “Perché un museo di veicoli storici”. Chiuderà il convegno Alberto Tornatore, referente regionale dei fiduciari liguri del FIAT 500 Club Italia, su “Organizzare i raduni: sinergia con le realtà del territorio”.

“Ci auguriamo che questo convegno possa fornire a chi si occupa di informazione gli strumenti utili per capire e raccontare al meglio la complessità del ‘fenomeno’ 500, un’auto che ha segnato un’epoca e che continua a suscitare grande passione anche nei più giovani, rappresentando tra l’altro una porta d’accesso al mondo del motorismo storico”, dichiara Giacobbe.

"La 500 storica si racconta alla stampa" convegno Garlenda

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!