IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
il centa e le sue valli

Ciclo di conferenze “Il Centa e le sue Valli”, ogni sabato ad Albenga

23/02 » 30/03/19

EVENTO GRATUITO
: Palazzo “Peloso Cepolla” Piazza San Michele, Albenga, SV, Italia - Inizio ore 16:30
  • ingauna.iisl@gmail.com
  • Tel. 018251215

Sabato 23 febbraio avrà inizio il ciclo di conferenze che da oltre trent’anni organizza nei mesi invernali l’Istituto Internazionale di Studi Liguri, dal titolo “Il Centa e le sue Valli – Dalla romanità al basso medioevo”.

Si tratta come di consueto, di presentazioni di nuovi studi e riflessioni che vertono su alcuni dei numerosi aspetti del nostro territorio, trattati con quell’ottica pluridisciplinare che da sempre caratterizza il nostro Istituto.

Quest’anno, per la seconda volta verrà preso in esame il territorio del fiume Centa e delle sue vallate. Le lezioni del 2018 avevano avuto per argomento l’inquadramento geologico e naturalistico dell’area geografica che gravita su Albenga, per giungere poi all’analisi delle prime importantissime tracce della vita umana e della preistoria, e infine alla romanizzazione.

Il programma del 2019, che si svolgerà da febbraio ad aprile, riguarderà l’arco cronologico successivo, fino al basso Medioevo, analizzato sia dal punto di vista dell’archeologia e della storia, sia da quello naturalistico, relativo alle attività nelle valli e alla loro incidenza sul paesaggio e sulla vita delle popolazioni che in modo molto più intenso di oggi abitavano le vallate del Centa: Si tratta di un territorio ricchissimo di bellezza naturale, di storia, di testimonianze del passato e di continuità di vita, che verranno esaminati anche sotto il profilo della lingua parlata, il dialetto.

Le lezioni saranno precedute dalla presentazione, da parte di un noto docente biblista, del valore e del significato dell’acqua nella Bibbia, alle radici della nostra cultura.

il centa e le sue valli

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!