giovedì
10
Novembre
2022

Cento anni Sabatelli, il professor Trogu parla di tecniche ceramiche e nuovi dati sugli anni della formazione

giovedì
10
Novembre
2022
Generico novembre 2022
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONTATTI
  • CONDIVIDI

Giovedì 10 novembre, alle ore 15,30, presso i locali del Museo della Ceramica di Savona il professor Massimo Trogu, docente ed esperto di tecniche ceramiche, allievo e collaboratore di Antonio Sabatelli tra il 1972 e il 1982, terrà un incontro–dibattito di approfondimento sulle tecniche ceramiche più usate dall’artista, a partire dall’ingobbio ma senza tralasciare le decorazioni su maiolica e sull’argilla biscottata bianca.

Durante l’evento saranno anche presentati gli esiti delle recenti ricerche storiche svolte da Trogu in due archivi nazionali, relative alla prima formazione scolastica dell’artista, che contribuiranno a diradare una volta per tutte le notizie, spesso contradditorie e frutto di interpretazioni arbitrarie, legate agli anni Savonesi e Torinesi di Sabatelli, dal 1932 al 1942, anno del presumibile arruolamento in Marina. Inoltre, partendo da una decina di lettere, anche inedite, dello stesso artista verrà messo a fuoco anche il periodo parigino, almeno tra il 1948 e il 1954, coincidente con eventi di grandissimo rilievo in campo artistico e culturale. Dunque, tra l’altro, saranno presentati e discussi alcuni possibili livelli dei rapporti umani e di lavoro, certamente avuti dal giovane Sabatelli, con personalità di primo piano, da Cocteau a Camus per finire con Severini.

Concepita come finissage dell’esposizione inaugurata lo scorso 13 Ottobre nella galleria Signori Arte di Albissola Marina, la conferenza dibattito consentirà di visitare di nuovo, ma con un occhio più attento, la mostra albisolese, basata su un nucleo di oltre cinquanta opere ceramiche realizzate dall’artista in oltre un quarantennio di attività in diverse fornaci albisolesi, da Ernan Design a Mazzotti, da Viglietti a Emmebi, da San Giorgio alla Casa dell’Arte. Raccolte dal gallerista in oltre dieci anni di ricerche, queste riassumono, appunto, le diverse tecniche utilizzate dall’artista e raccontano un percorso stilistico e umano di grande originalità, caratterizzato da una costante forza espressiva e da profonda cultura. La chiusura della mostra è confermata per il 12 novembre.

Generico novembre 2022
La locandina
segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.