sabato
16
Ottobre
domenica
17
Ottobre

Cengio, biodiversità e sostenibilità ambientale nella 17esima edizione di “ZuccainPiazza”

sabato
16
Ottobre
domenica
17
Ottobre

Cengio. Il 16 e 17 ottobre si terrà la la diciassettesima edizione di “ZuccainPiazza”, la festa organizzata dalla Condotta Slow Food Alta Valle Bormida e dall’Associazione Produttori e Trasformatori della Zucca di Rocchetta. La manifestazione focalizza l’attenzione sulla difesa della biodiversità e la sostenibilità e celebra la straordinaria cucurbita, l’unica ad avere per ogni esemplare una carta d’identità che ne certifica provenienza e caratteristiche.

Protagonisti saranno anche i prodotti della Val Bormida, in particolare i Presidi Slow Food, dell’Arca del Gusto e molti dei prodotti De.Co., fra cui il Moco, che animeranno un ricco e coloratissimo mercato. Uno spazio importante sarà dato anche all’incontro con una delegazione marchigiana della Valdaso, in provincia di Fermo, guidata dal sindaco di Monte Vidon Combatte. Gli ospiti saranno parte attiva di una cena all’insegna della sostenibilità alimentare.

Per tutta la durata della festa ci saranno “La magia del legno scolpito con la motosega” e i giochi del maestro trottolaio di Roccavignale. Per i bambini la scacchiera gigante a cura dell’associazione Anteas. Alle ore 15 la dimostrazione di danze con la scuola di ballo In Punta di Piedi. Non mancheranno la tradizionale Gran Castagnata con i caldarrostai e la gustosa Cucina di strada con frittelle dolci, farinata di moco.

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle norme per la prevenzione del Covid-19. L’accesso all’area eventi sarà contingentato. Il Green Pass è richiesto solo per la ristorazione al PalaZucca. Sarà disponibile una navetta gratuita da Cengio al borgo.

Il programma

La manifestazione inizierà sabato alle ore 14 con il tradizionale ritiro, la pesatura, piombatura e registrazione delle Zucche di Rocchetta. Alle 19 “Cucina e sostenibilità – La lezione di Libereso”, ovvero la presentazione del libro di Libereso Guglielmi “Diario di un giardiniere anarchico” a cura di Claudio Porchia. Alle 19:45 aperitivo biodiverso con cipolla egiziana a cura di Marco Damele.

Alle 20 al PalaZucca (su prenotazione) la tradizionale cena “Aspettando ZuccainPiazza”, quest’anno dedicata alla sostenibilità alimentare per riflettere sulla correlazione tra cibo, agricoltura e turismo sostenibile, con prodotti a basso impatto ambientale che contribuiscono alla sicurezza nutrizionale e ad una vita sana per le generazioni presenti e future. Un menu d’eccezione con intermezzi dedicati al turismo sostenibile dal titolo “Val Bormida e Valdaso: insieme per un turismo sostenibile”. Roberto Ferretti, presidente dell’Associazione Agrituraso, presenterà l’esperienza “Le Marche in valigia”, un esempio di turismo sostenibile e di relazione. Ospiti gli amministratori comunali di Monte Vidon Combatte, guidati dal sindaco Gaetano Massucci.

Domenica dalle ore 9 ci sarà l’esposizione e la vendita dei prodotti enogastronomici di qualità in collaborazione con il Mercato della Terra di Cairo Montenotte e i Produttori di Buone Terre. A mezzogiorno al PalaZucca (su prenotazione) il pranzo con menù alla carta di piatti tradizionali realizzati con la regina della festa, la Zucca di Rocchetta, e il Moco delle valli della Bormida.

Cengio
segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.