sabato
26
Febbraio
2022

Celle Ligure, Michele Manzi presenta “La Savona dei Papi al centro della Cristianità”

sabato
26
Febbraio
2022
"La Savona dei Papi al centro della Cristianità" libro Michele Manzi
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONTATTI
  • CONDIVIDI

Celle Ligure. Sabato 26 febbraio alle ore 16:30 al Centro Aggregativo Mezzalunga Michele Manzi presenterà il suo libro “La Savona dei Papi al centro della Cristianità”, un inedito contributo sulla storia di Sisto IV, in un incontro organizzato dal Comune in collaborazione con il Centro Culturale CELLE 3C. In un susseguirsi di tappe riguardanti accadimenti storici che spaziano dall’autunno del Medioevo all’età moderna, da un antico casale alle controverse attribuzioni di nobili natali a cui diede origine, giungiamo alle figure dominanti appartenenti alla famiglia dei Della Rovere e alla città da cui presero le mosse le loro vicende straordinarie: Savona.

Il testo di Manzi adotta la tecnica suggestiva dei “frammenti” (si potrebbe dire a patchwork) per far emergere punti controversi, pur nella costante ammirazione di un pontefice di immensa dottrina come il primo Della Rovere, un protagonista assoluto in quelli che lo storico Will Durant definì “i secoli d’oro” dell’Italia. Fa da contraltare la vicenda secondaria, eppure istruttiva, di un’altra famiglia, gli Spotorno, padroni di Villa Richetti (o Enrichetti), nella frazione Pecorile, in cui vennero ospitati Leonardo e Luchina Della Rovere, in fuga da una possibile pestilenza savonese, e dove vide la luce il loro figlio Francesco, il futuro papa Sisto IV.

In passato Michele Manzi ha pubblicato volumi di immagini antiche di Celle Ligure, più volte ristampati. In collaborazione con Vincenzo Testa nel ’99 ha realizzato il libro storico “Celle e Cellesanti”. Tiene conferenze sugli aspetti religiosi, storici, artistici e commediografi dialettali di Celle Ligure.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.