IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Carnevaloa Consegna Chiavi

CarnevaLöa 2019 – Consegna delle Chiavi a Beciancìn, Capitan Fracassa e Puè Pepin

27/01/19

EVENTO GRATUITO
: Piazza Italia Piazza Italia, Loano, SV, Italia - Inizio ore 15:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Il CarnevaLöa è tornato! Il Carnevale più grande della Liguria sarà di nuovo una grande festa con carri, maschere, scherzi e lazzi, musica e rumore, come dev’essere un vero carnevale! Il Carnevale di Loano è una delle manifestazioni più attese e partecipate in regione perché è la manifestazione carnevalesca più spettacolare, rinomata ma soprattutto più grande della Liguria. Ogni anno il CarnevaLöa presenta uno spettacolo fatto di danze, colori, eventi folcloristici, carri allegorici maestosi e satirici, gruppi mascherati e battaglie di coriandoli per tutti. L’euforia, l’allegria e l’atmosfera magica che rimane impressa sono le caratteristiche salienti di questo evento che riesce sempre ad essere memorabile e imperdibile.

Loano fa parte del Centro Nazionale di Coordinamento delle maschere Italiane assieme a molte altre città, da Parma, a Torino, a Vercelli a Sciacca. La cittadina savonese tiene molto alle sue maschere: Beciancin, Pue Pepin, Capitan Fracassa e la principessa Doria del Castello sono state inserite nel Registro delle Maschere italiane, che include i personaggi della commedia dell’arte italiana e quelli folcloristici delle varie realtà regionali con l’obiettivo di valorizzare il carnevale anche come risorsa storica, tradizionale e culturale oltreché turistica.

La manifestazione in maschera è vissuta con grande partecipazione da tutti, abitanti e turisti, grandi e piccini, grazie al ricco programma fatto di spettacoli, musica e divertimento di ogni genere e per ogni gusto è in grado di coinvolgere chiunque.

carri carnevaloa

L’apertura ufficiale sarà domenica 27 gennaio alle 15:30 in piazza Italia con la consueta cerimonia della “consegna delle chiavi” da parte del sindaco al Beciancìn, maschera ufficiale del CarnevaLöa (un giardiniere che tradizionalmente curava i giardini e le aiuole di Loano e quando scorgeva fidanzatini intenti a scambiarsi effusioni si divertiva a bagnarli goliardicamente, vestito da contadino con l’immancabile innaffiatoio), a Capitan Fracassa, che trae origini dalla commedia dell’arte, e l’indiscusso Re del Carnevale Puè Pepin, il cui costume porta il simbolo di Loano, la torre dell’orologio, e la Principessa Doria del Castello (la cui interprete è stata eletta la scorsa estate durante il concorso di Miss Riviera delle Palme, organizzato sempre da Vecchia Loano).

Prima e dopo la cerimonia Beciancìn si unirà alle altre maschere, simbolo di altre regioni e città italiane (Balanzone, Gianduia, Arlecchino, Brighella) e ne combinerà davvero di tutti i colori durante la sfilata tra canti, balli e battaglie di coriandoli per le vie cittadine con la Sbanday Band Street.

Alle 14:30 le delegazioni si ritroveranno in piazza della Libertà a Borghetto Santo Spirito e si dirigeranno in corteo verso la piazza del municipio di Loano. Alle 15:30 si terrà la cerimonia di consegna delle chiavi e la presentazione delle maschere ospiti, cui seguirà la tradizionale sfilata nel centro storico.

Domenica 3 febbraio dalle 15 festa con il Carnevale dei Bambini in piazza Rocca con giochi, balli, animazione dei Matti da Legare e in chiusura una dolce gustosa merenda per tutti.

Domenica 10 febbraio dalle 15 in piazza Massena i bambini potranno cimentarsi nel gioco della Pentolaccia alla presenza de “U Beciancìn”, Re del Carnevale e maschera ufficiale del Carnevalöa, e “U Puè Peppin”, la maschera tradizionale del carnevale a Loano, con animazione dei Matti da Legare.

carri carnevaloa

Domenica 17 febbraio si terrà l’attesissima sfilata dei carri allegorici sul pittoresco lungomare con la partecipazione della Banda Musicale di Pompeiana, delle majorette e dei gruppi in maschera a piedi. I carri realizzati dagli artigiani del carnevale e ispirati ai fatti di attualità e alla satira partiranno alle 15 da campo Cadorna, percorreranno corso Roma e raggiungeranno piazzale Mazzini, dove faranno inversione per tornare al punto di partenza. Nel corso della sfilata si svolgerà il Palio dei Borghi, competizione carnevalesca che coinvolgerà i carri in rappresentanza dei borghi di Loano.

La kermesse carnevalesca si concluderà domenica 24 febbraio con il Palio dei Comuni, la più grande sfilata di carri allegorici della Liguria con la partecipazione della Filarmonica di Ventimiglia, la banda folkloristica e le maschere e la degustazione delle bugie (presso la Casetta dei Pescatori). Durante la sfilata verrà eletto il carro vincitore del palio dei Comuni.

E quale miglior occasione per assaggiare i dolciumi tipici del Carnevale? A Loano si gustano i crostoli, tipici della riviera che si ottengono da un impasto di farina, uova, zucchero, acqua, lievito e aromi. Naturalmente l’enogastronomia ligure non finisce certo qui, perchè non è Carnevale se non si mangia e si beve in compagnia divertendosi.

Il Carnevale di Loano ha più di cento anni di storia e nel corso del tempo diverse associazioni si sono avvicendate portando avanti questa tradizione: “l’Unione sportiva loanese”, il “Cerchio Rosso”, la “Fetaia”, la “Stella Alpina”, il gruppo “Oriental Bluman Carovan”, l’Associazione “Puè Pepin” , l’”Azienda Autonoma di Turismo e Soggiorno” e dal 1992 tocca all’Associazione “Vecchia Loano” con il sostegno dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

Nel corso degli ultimi anni è arrivato ad essere riconosciuto dalla Regione come “il più grande carnevale della Liguria” per numero di carri e da qualche anno annovera una maschera della commedia dell’arte italiana, Capitan Fracassa che insieme a Puè Pepin, Re del Carnevale loanese fin dal 1950 e U Beciancin, personaggio goliardico dei primi del ‘900, maschera ufficiale, costituiscono un trio carnascialesco conosciuto ormai in tutta Italia.

Nel 2017 CarnevaLöa ha ottenuto dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Territorio il riconoscimento di “carnevale storico” per l’importante ruolo di promozione turistica del territorio.

CarnevaLöa 2019 Loano

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!