IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
mercato riviera delle palme

Carcare, tornano le migliori offerte del Mercato Riviera delle Palme

13/12/20

: Piazza Cesare Caravadossi Piazza Cesare Caravadossi, Carcare, SV - Inizio ore 8:00 - Fine ore 19:30

Dopo lo strepitoso ritorno a Savona, tanto atteso anche a causa di una lunga assenza, il Mercato Riviera delle Palme torna a fare tappa in Val Bormida: domenica 27 settembre dalle 8 alle 19:30 la sempre suggestiva piazza Cesare Cavaradossi a Carcare ospita di nuovo i banchi per una fantastica giornata di shopping all’aperto.

La caratteristica del mercato sta nella sua straordinaria capacità di rinnovarsi, senza essere mai uguale a se stesso: per questo troveremo sempre nuovi banchi di eccellenze e prodotti tipici sia nell’artigianato sia nell’agroalimentare. Naturalmente ad affiancare queste novità ci sono i banchi classici, amati dalla clientela, che hanno fatto diventare negli anni il Mercato Riviera delle Palme una certezza.

Dall’abbigliamento agli accessori uomo e donna, dal tessile all’enogastronomia potremo aggiudicarci le migliori offerte per goderci al meglio l’autunno ormai giunto all’insegna dei punti fermi del Mercato Riviera delle Palme: qualità, convenienza, assortimento, simpatia.

“La prima volta che siamo arrivati a Carcare è stato il 6 ottobre, una data che ha segnato ufficialmente l’ingresso del nostro mercato in Val Bormida – spiega Richard Biffi a nome di tutti gli ambulanti – Subito si è creato un bellissimo feeling con tutti gli abitanti, che ci hanno accolto in un vero clima di festa”.

“Purtroppo però da quel momento non siamo più riusciti a tornare: a dicembre l’allerta meteo ci ha costretti alla cancellazione della data mentre l’8 marzo è caduto in pieno lockdown – aggiunge – Per questo motivo siamo doppiamente felici di tornare a salutare i nostri amici valbormidesi e ringraziamo il Comune per la sempre positiva collaborazione nei nostri confronti”.

Il mercato raduna abitanti da tutto il territorio dell’entroterra ma non solo: per visitarlo sono infatti in molti a scendere dal vicino Piemonte. Inoltre in questo autunno mite la vallata sta scoprendo una sempre più marcata vocazione turistica tra sportivi amanti dell’outdoor e dei sentieri, fungaioli o appassionati ricercatori di prodotti genuini e tipici.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.