IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Capo Noli Grotta dei Falsari

“Capo Noli Vertical Emotion”: trekking tra la Grotta dei Falsari e panorami da urlo

08/12/20

EVENTO A PAGAMENTO
: - Inizio ore 9:30 - Fine ore 17:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Martedì 8 dicembre le guide di Escursionismo Liguria invitano al trekking “Capo Noli Vertical Emotion” nell’ambito del programma ” Finalese 360″. Il mare marca la costa e vincola da tempi remoti la vita dell’uomo e a Noli certe immagini sopravvivono all’incalzare del tempo. Dal bellissimo borgo medioevale ci trasferiremo a Varigotti e dopo la visita all’affascinante borgo saraceno, con le sue case colorate a pochi metri dall’acqua, saliremo verso l’ex Semaforo Nuovo a picco sul mare.

Una prima digressione conduce alla Chiesa San Lorenzo, appartenuta all’ordine benedettino nel lontano VIII secolo e in bella posizione panoramica. Nello specchio di mare sottostante si trovava il porto naturale di Varigotti, interrato dai genovesi ai tempi delle lotte con i marchesi Del Carretto. Una seconda breve deviazione verso il pilastro meridionale consente di ammirare dall’alto la lunga distesa di sabbia bianca e fine della Baia del Malpasso.

Le successive due disgressioni consentono di guardare la poderosa colonna calcarea del Malpasso, che s’innalza dall’acqua per ben 250 metri, e la torretta genovese del 1582. Da Capo Noli non resta che iniziare la discesa verso l’ennesima sorpresa: una grande cavità con un panorama mozzafiato su un mare cristallino.

Capo Noli Grotta dei Falsari

La tappa successiva è la Chiesetta Santa Margherita e ciò che resta di San Lazzaro e dell’annesso lazzaretto fondato nel XII secolo dai Cavalieri di Rodi. Qui venivano curati i naviganti appestati di ritorno dagli scali di Levante (dalla fine del ‘600 venivano messi in quarantena nel Castello Ursino). Giunti al borgo medioevale Noli non resta che visitare il tessuto storico e monumentale dell’antica repubblica marinara e la Pieve San Paragorio.

La quota di partecipazione (15 €) comprende l’organizzazione tecnica e l’accompagnamento di una guida ambientale ed escursionistica e non comprende l’assicurazione, il viaggio e il pranzo al sacco. L’iscrizione è obbligatoria entro le ore 10 di venerdì 4 dicembre oppure al raggiungimento del numero massimo previsto di partecipanti. Bisogna scrivere via email specificando nome, cognome, numero di cellulare, codice fiscale e residenza. In caso di rinuncia si prega di avvertire tempestivamente.

Ritrovo per chi si muove in auto alle ore 9:30 a Noli in piazza Milite Ignoto, all’ingresso del centro storico, presso l’edicola; per chi si muove in treno alle ore 10 a Varigotti, presso la Farmacia di Varigotti (via Aurelia 100). Difficoltà: E (Escursionistica). L’itinerario richiede esperienza in montagna, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguati. Dislivello: 300 metri circa. Durata della camminata: 4 ore circa, non comprensive delle soste con le spiegazioni delle guide.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.