IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Girobosco" escursione notturna Parco Adelasia

“Atmosfere dorate: la Riserva dell’Adelasia”, escursione tra le pennellate dell’autunno

01/11/20

EVENTO A PAGAMENTO
: - Inizio ore 10:00 - Fine ore 17:00

Attenzione l'evento è già trascorso

In Alta Val Bormida la natura diventa pittrice, l’artista che in autunno allestisce un curioso gioco cromatico in una cornice imperdibile qual è la Riserva dell’Adelasia. Pennellate di colore in cui querce, aceri, roveri e faggi sono le tele eterne di questo luogo che si prepara ad affrontare l’inverno e a prendere le sue contromisure.

Foglie rosse, arancioni e gialle, un’esplosione di immagini uniche, colori e forti contrasti che però trasmettono nell’insieme una grande sensazione di leggerezza. Contrasti cromatici conferiti anche dalle rocce di granito scuro che si avvicendano alle chiare rocce calcaree. Oltre a questo caleidoscopio che ruota continuamente altri motivi per mettersi in cammino sono da ricercare nel cielo più terso, nell’aria più frizzante, nella luce più calda e nella solitudine che regna nei boschi.

Lungo l’itinerario ad anello resteremo senza fiato nell’ammirare i maestosi faggi, alcuni con tronchi della circonferenza superiore ai 3 metri, che troneggiano nella foresta dell’Adelasia. Sotto i nostri passi il crepitio delle foglie calpestate, sopra le nostre teste la tavolozza dei colori che mostra il tempo che scorre: se saremo fortunati potremmo scorgere tra le fronde la sagoma del daino, reintrodotto nella riserva a partire dagli anni ’70 oppure avere un incontro fuggevole con i caprioli, immessi nei boschi di Cairo Montenotte tra il 1952 e il 1974.

Quale migliore invito per camminare se non quello di scoprire i segreti dei boschi che hanno conosciuto l’esodo della gente dai territori montani alla pianura e la città! Resta difficile credere che la quiete di questi posti sia stata drammaticamente testimone delle battaglie tra i soldati austropiemontesi e le truppe francesi durante la Campagna d’Italia di Napoleone.

lupo adelasia

Lungo l’anello escursionistico non cammineremo solo ed esclusivamente sotto la chioma dei faggi ma anche di castagni, querce, roveri e aceri che nel versante a solatio crescono rigogliosamente. Dall’accesso principale alla Riserva Naturalistica dell’Adelasia iniziano diversi sentieri: il nostro consentirà di avere un quadro completo del territorio, abbracciare il re del bosco e ammirare il panorama sull’Alta Valle Bormida dalla Rocca dell’Adelasia, una rupe calcarea che si eleva fino a quota 638 metri.

In questi boschi la leggenda vuole che vi trovarono rifugio la principessa Adelasia, figlia prediletta di Ottone I di Sassonia, imperatore del Sacro Romano Impero (X secolo), insieme al suo amante Aleramo, mentre fuggivano dalla Germania. Lungo l’anello seguiremo in parte l’Alta Via dei Monti Liguri e cammineremo lungo la dorsale che collega il Bric del Tesoro con il Bric Curlino, conosceremo il valore terapeutico del bosco e ci affideremo ad una sorprendente chiave di lettura cromatica, giocando con i colori e la fantasia.

Iscrizione obbligatoria entro le ore 20 del 29 ottobre oppure al raggiungimento del numero massimo previsto di partecipanti. Bisogna scrivere all’indirizzo email specificando i seguenti dati: nome, cognome, numero di cellulare, codice fiscale e residenza. In caso di rinuncia si prega di avvertire tempestivamente. Ritrovo presso Cascina Miera. Difficoltà: E (semplice). Vista la stagione sono necessarie calzature ed equipaggiamento adeguati (abbigliamento comodo e sportivo, scarpe da trekking). Dislivello: 320 metri. Lunghezza del percorso: 10 km. Durata della camminata: 4 ore circa, non comprensive delle soste con le spiegazioni delle guide, pranzo al sacco e la “Merenda di Adelasia”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.