IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Belvedere" Anna Mazzamauro e Cristina Bugatty Borgio Verezzi Teatro Gassman

Anna Mazzamauro e Cristina Bugatty in “Belvedere – Due donne per aria” al Gassman

14/02/20

EVENTO A PAGAMENTO
: Cinema Teatro Gassman Cinema Teatro Gassman, Via IV Novembre, Borgio Verezzi, SV, Italia - Inizio ore 21:00 - Fine ore 23:30

Il Teatro “Vittorio Gassman” a Borgio Verezzi invita gli spettatori innamorati (e non) a festeggiare la sera di San Valentino insieme nientepopodimeno che ad Anna Mazzamauro e Cristina Bugatty con lo spettacolo “Belvedere – Due donne per aria”, scritto e diretto dalla stessa Mazzamauro e che andrà in scena venerdì 14 febbraio alle ore 21.

Due donne velate di diversità interpretano una storia ai limiti tra la commedia e la poetica felliniana. Santa è una “pannosa” figura che sembra uscita da una tela di Botero mentre Graziadio è una transessuale bellissima straziata e arricchita dalla sua duplice natura. Entrambe si incontrano e scontrano in un prepotente bisogno di vivere.

Anche nella stagione invernale il “Gassman” porta avanti quel filo conduttore che il “paese del teatro” non può esimersi dal tessere. In continuità con i grandi nomi del festival estivo il cartellone ospita eccellenze scelte fra le migliori tournée italiane con nomi noti, affermati e produzioni di prestigio e testi di prosa vivaci, effervescenti e capaci di raccogliere il massimo gradimento da parte delle differenti tipologie di spettatori.

Con la direzione artistica di Luca Malvicini e l’organizzazione tecnica della collaudatissima I.So. THeatre il “Gassman”, funzionalmente rinnovato, torna così a proporre produzioni artistiche di livello, tentando allo stesso tempo la fidelizzazione del pubblico attraverso un grande sforzo comune con le compagnie teatrali.

L’amministrazione comunale accoglie con entusiasmo il ricco e variegato programma della stagione invernale del Teatro “Gassman”. Secondo il sindaco Renato Dacquino “il programma è vario, divertente e stimolante, i prezzi ragionevoli e contenuti, il teatro è accogliente e invita ad uscire dalla routine e dal dialogo superficiale dei social,a vincere la pigrizia e ad immergersi nella vita e nelle emozioni”.

“Tutti amiamo parlare di cultura, della voglia di conoscere e crescere, del desiderio di fare ed essere una bella comunità. Questa è la nostra opportunità, la nostra responsabilità: attraverso la nostra presenza e la partecipazione agli eventi poter fare comunità ed essere realmente una comunità viva – dice ancora il primo cittadino – Una scommessa sulla cultura e sull’arte che si può vincere solo se ognuno fa la sua parte: organizzatori, istituzioni, cittadini”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!