Andora va alla scoperta del suo entroterra e delle sue tradizioni agricole con la Merenda nell’Oliveta - Il Vostro Giornale
Ambiente
sabato
12
Giugno

Andora va alla scoperta del suo entroterra e delle sue tradizioni agricole con la Merenda nell’Oliveta

sabato
12
Giugno
Andora Merenda nell’Oliveta escursione entroterra (16:9)

Andora. Sabato 12 giugno dalle ore 16:45 gli assessorati comunali all’Ambiente e all’Agricoltura e l’Associazione Nazionale Città dell’Olio propongono la Merenda nell’Oliveta, una camminata negli uliveti storici de La Rosseghina, immersi nel paesaggio tipico dell’entroterra. Al termine, seduti all’ombra degli ulivi secolari, testimoni di una civiltà millenaria, ci sarà una degustazione dell’olio Evo locale e un incontro divulgativo con alcuni olivicoltori della zona.

“Sarà una nuova occasione per scoprire l’importanza storica e naturalistica del nostro entroterra – spiegano gli assessori Maria Teresa Nasi e Marco Giordano – Lungo antichi sentieri ammireremo panorami agresti e attraverseremo caratteristiche borgate scoprendo episodi storici, come l’enorme frana che deviò il corso del torrente Merula e il terremoto del 1887”.

“È un percorso inedito, disegnato appositamente per la merenda e che permette di visitare zone normalmente poco accessibili ma che immergono i camminatori in un paesaggio unico alla scoperta di una coltivazione agricola tradizionale a pochi chilometri dal litorale – aggiungono – È importante far conoscere il vero sapore dell’olio genuino Evo, affinché i consumatori scelgano il meglio e scoprano le aziende agricole del territorio e i vantaggi di una coltivazione di lunga tradizione che preserva il territorio e offre paesaggi unici”.

Il ritrovo è fissato in via Divizia 1, nel piazzale del PIP, antistante il Cimitero San Pietro (Andora Molino, a 3 km dall’uscita autostradale). L’itinerario sarà località Pian Rosso, Piazza e ritorno. Per le prenotazioni è possibile contattare Silvia Tosi ai numeri di telefono 018268111 e 01826811230 dalle 9:30 alle 13:30 oppure via e-mail. Sono obbligatori l’uso della mascherina e il distanziamento interpersonale e si consigliano abbigliamento sportivo e scarpe comode. In caso di maltempo l’evento sarà rimandato al 19 giugno.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.