lunedì
8
Marzo

Albissola Marina, consegna del Premio Senza Rossetto 2021 ad Anna Cossetta

lunedì
8
Marzo
Anna Cossetta
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONDIVIDI

Albissola Marina. Lunedì 8 marzo alle ore 18:30 all’Antica Fornace Alba Docilia il sindaco Gianluca Nasuti consegnerà il Premio Senza Rossetto 2021, promosso dal Comune, nella persona dell’assessora ai Servizi sociali Elisa Tomaghelli, in collaborazione con lo Sportello Antiviolenza “Alda Merini”, ad una donna, lavoratrice e mamma che ricopre da poco un ruolo prima destinato ai soli uomini: la direttrice della Fondazione “Agostino De Mari” Anna Cossetta.

A Grazia Arnese Grimaldi, che fu bimba italolibica strappata alla famiglia nel 1940 e deportata in colonie fasciste ed è da sempre impegnata nel tener viva la memoria antifascista, sarà invece consegnato il premio 2020.

“Il nome di Anna Cossetta è emerso in modo spontaneo e più immediato di ciò che pensavamo – spiegano le volontarie dello sportello – Ci è bastato riflettere sulle motivazioni per cui è nato questo premio: Anna è conoscitrice attenta e membro attivo di comitati e gruppi impegnati nella promozione dell’innovazione sociale, del volontariato, del servizio civile e del dono, temi quanto mai attuali in questo periodo di difficoltà”.

“L’incontro si terrà in una tavola a semicerchio per condividere riflessioni, esperienze e considerazioni sulle sfaccettature della vita di una donna, su ciò che vuol dire essere donna in un mondo di uomini fatto dagli uomini, cosa significa essere una donna che ricopre un ruolo e, perché no, un potere che prima era degli uomini”, aggiungono.

“Sarà una piccola cerimonia per celebrare la donna e il suo ruolo propositivo e positivo nella società – dichiara la vicesindaca e assessora comunale alla Cultura Nicoletta Negro – Vogliamo raccontare storie di riscatto e di donne ‘che ce l’hanno fatta’, dalla conquista dei propri diritti all’attestazione di sé nella professione, donne che sono anche madri, mogli, amiche e con coraggio e fatica ogni giorno si distinguono per il loro operato nella società”.

“Lanceremo un messaggio positivo e di speranza attraverso l’arte sotto le sue molteplici forme, come solo ad Albissola Marina può accadere – conclude – Come ogni anno, il premio rappresenterà il territorio, l’arte e la storia Albissola Marina: per Anna Cossetta una ceramica granfuoco con engobbi, ossidi e smalti rame dorato di Giacomo Lusso dal titolo, che ben ci rappresenta, ‘La donna vince’, mentre per Grazia Arnese Grimaldi abbiamo scelto un vaso della tradizione, realizzato dalle Ceramiche Pierluca”.

L’evento si svolgerà rigorosamente a porte chiuse, nel rispetto delle norme che l’emergenza sanitaria impone, e sarà trasmesso su Facebook. Dopo i saluti istituzionali dell’amministrazione civica aprirà l’incontro Enrica Noceto, presidente dell’Associazione Fornace Alba Docilia, che in questi giorni ospita la mostra “CerAmiche d’Albisola”, splendida fotografia dell’artigianato femminile locale. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Silvia Campese e avrà la partecipazione di alcuni dei volontari dello sportello.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.