IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cinema Proiettore

Ad Alassio l’anteprima del Torino Film Festival con i registi Daniele Ciprì e Mohammed Hossameldin

22/08/20

EVENTO GRATUITO
: Piazza Partigiani Piazza Partigiani, Alassio, SV, Italia - Inizio ore 21:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Alassio. Sabato 22 agosto alle ore 21 il cinema arriva al Festival della Cultura con un’anteprima della serie di masterclass autunnali del Torino Film Festival che avranno per protagonisti importanti nomi del cinema e caratterizzeranno la stessa kermesse.

Sul palco di piazza Partigiani il direttore Stefano Francia Di Celle presenterà una grande serata di cinema con due ospiti d’eccezione: Daniele Ciprì, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia, vincitore del David di Donatello a maggio di quest’anno, e l’emergente regista italo-egiziano Mohammed Hossameldin, il cui cortometraggio “Yousef” nel 2019 è stato l’unico a rappresentare l’Italia al Festival di Clermont-Ferrand, oltre ad essere stato nella cinquina dei corti selezionati dal David.

Il giovane regista è una promessa già riconosciuta del cinema italiano e internazionale. “Partecipare alla masterclass del Festival della Cultura di Alassio è un onore e un modo per me di confrontarmi con il pubblico e raccontare la mia esperienza da regista di corti e oggi da esordiente nella serialità – afferma – Una grande passione nata anche grazie ad un maestro che ha creduto in me sin dal primo incontro, Daniele Ciprì, direttore della fotografia dei miei ultimi tre cortometraggi e di ‘Zero’, la nuova serie originale italiana di Netflix, che mi vede alla regia insieme ad altri illustri colleghi. Un sogno che si avvera, un traguardo importantissimo a livello sia professionale sia personale. Tra i protagonisti ci saranno infatti ragazzi italiani di seconda generazione, un aspetto che mi tocca da vicino. Mi riempie di orgoglio essere parte di questa produzione”.

“Sono molto emozionato che l’inizio del progetto masterclass del TFF parta da Alassio con due artisti così importanti che racconteranno la loro formazione, la carriera e i successi – dichiara Francia Di Celle – Questo primo appuntamento vedrà due protagonisti fortemente legati tra loro: Daniele Ciprì, grandissimo regista nella sua piena maturità che ha rinnovato il linguaggio del cinema e della televisione e che come direttore della fotografia ha contribuito all’avvio di tante carriere registiche, tra queste proprio quella di Mohammed Hossameldin. Promuovere il valore della formazione è uno dei miei obiettivi per la prossima edizione del TFF: l’evento verrà trasmesso in streaming, anticipando la doppia natura di questa edizione del TFF che ne prevede anche una versione online”.

cinema proiettore

“Con grande piacere abbiamo accolto la sollecitazione dell’amministrazione comunale a promuovere il Museo Nazionale del Cinema e il Torino Film Festival in uno dei suoi momenti culturali più importanti – afferma Enzo Ghigo, presidente del museo – Siamo sicuri che questa iniziativa sarà apprezzata da tutti e noi siamo contenti non solo di veicolare la cultura cinematografica ma anche promuovere il museo e il festival in un luogo di villeggiatura frequentato da molti turisti provenienti da Piemonte e Lombardia”.

La stessa consigliera alla Cultura Paola Cassarino è entusiasta di questo esordio del cinema ad Alassio: “La città ospita con piacere questa masterclass con protagonista il mondo del cinema. La visionarietà, la fantasia, i nuovi linguaggi che l’industria cinematografica da oltre un secolo produce sono diventati elementi fondamentali per capire e progettare il nostro futuro. Ci auguriamo che Alassio possa offrire stimoli apprezzabili a questo settore, instaurando una proficua collaborazione negli anni a venire”.

L’appuntamento serale in piazza Partigiani sarà arricchito dalla presenza di quattro studentesse selezionate dal professor Paolo Tavaroli, docente presso l’Istituto “Giancardi Galilei Aicardi” di Alassio, presidente del Circolo Fotografico San Giorgio e animatore FIAF della Cultura Fotografica italiana. “La partecipazione alla masterclass e agli eventi alassini di TFF è un grande onore per il corso di Fotografia e cultura dell’immagine del ‘Giancardi’ e una grande opportunità per la scuola alberghiera, che cerca di allargare l’offerta formativa agli allievi e i loro orizzonti – spiega – Sono certo che questa esperienza non solo contribuirà a sospingere le ragazze selezionate verso la realizzazione dei loro sogni ma resterà impressa nei loro cuori”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.