IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Giovanni Poggi e Francesco Preverino artista

“A tu per tu con Francesco Preverino”

17/11/18

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 21:00
  • poggip@libero.it

Attenzione l'evento è già trascorso

L’Associazione Culturale Arte DOC organizza l’evento “A tu per tu con Francesco Preverino” che si terrà sabato 17 novembre alle ore 21 presso le storiche mura delle Ceramiche San Giorgio. Protagonista della manifestazione l’artista torinese Preverino che verrà presentato dal critico Paola Malato, che così ha detto:

Francesco Preverino nel lavorare si appropria di un tempo lento: ogni opera nasce da una ricerca progressiva che si definisce attraverso una serie di momenti. C’è il momento del pensiero e del raccoglimento, poi quello dell’emozione e dell’intervento pittorico più istintivo, poi quello del dubbio, della pausa e del silenzio, e ancora quello del gesto definitivo e deciso, disinteressato ai ripensamenti che vengono lasciati in vista: c’è un continuo definirsi e disfarsi e ridefinirsi della forma in una sequenza ansiosa.

L’incontro culturale, patrocinato dal Comune di Albisola Marina e dal Comune di Albisola Superiore, si inserisce nella serie di manifestazioni che Simona Poggi ha voluto dedicare e ai protagonisti contemporanei che scelgono la manifattura di Giovanni Poggi per sperimentare la materia.

“In questa circostanza andremo ad approfondire la pittura di Preverino che ha un approccio molto cauto con la materia, quasi a voler avere un dialogo segreto dapprima con l’argilla per poi entrare con veemenza, con forza nel manufatto con i colori, i segni, gli scavi”, spiega la curatrice Simona Poggi.

Così si esprime l’artista:

Sono contento e onorato della manifestazione che la manifattura di Giovanni Poggi mi dedica ma non soltanto perché mi offre la possibilità di far conoscere il mio lavoro ma perché è anche una serata che sottolinea la disponibilità e la grande capacità dei Poggi di saper colloquiare con gli artisti e soprattutto di credere nel loro lavoro.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!