A Finale Ligure una speciale serata di teatro itinerante: quattro narratori in una fortezza - Il Vostro Giornale
sabato
10
Luglio

A Finale Ligure una speciale serata di teatro itinerante: quattro narratori in una fortezza

sabato
10
Luglio

Finale Ligure. Cosa succede se si chiede a quattro talenti della scena teatrale contemporanea di scrivere un monologo su un tema comune? Questa è la scommessa dell’associazione Baba Jaga per il ciclo di serate “Ti racconto…”, tre titoli diversi per tre diversi imperdibili appuntamenti nella rassegna estiva di teatro itinerante “Il Forte degli Artisti”, sviluppata grazie al sostegno di Fondazione Agostino De Mari e Comune.

Si comincia sabato 10 luglio con la serata evento “Ti racconto #1_La Fortezza”: piccoli gruppi di spettatori saranno guidati tra le stanze, i cortili e le terrazze di Forte San Giovanni, splendida fortificazione seicentesca affacciata su Finalborgo, per incontrare quattro narratori d’eccezione e i loro corti teatrali creati ad hoc sul tema “La Fortezza”.

Dalla stand up comedy al teatro civile, dalla narrazione alla poesia, ogni artista elaborerà il tema secondo la propria poetica. Il pubblico si aggirerà tra le postazioni degli attori in un viaggio che spazia dalle relazioni alla famiglia, passando per il racconto di una paradossale ipocondria, una convivenza forzata con suoceri e figli, sino ai temi del lavoro, della vita, dell’odio e dell’amore. Si ride (tanto!) e ci si emoziona ma soprattutto ci si rincontra grazie a storie che parlano a noi, con noi e di noi.

I primi quattro bravissimi interpreti saranno Beppe Casales, voce d’eccezione di un teatro di narrazione dal linguaggio innovativo, Barbara Moselli, attrice e autrice del Teatro Nazionale di Genova e interprete dell’esilarante spettacolo “Le donne baciano meglio”, Federica Ombrato, attrice che da anni porta avanti una ricerca sull’identità, il femminile e la relazione con il mondo contemporaneo, e Marco Taddei, regista e attore del Teatro Nazionale di Genova e autore e interprete di spettacoli pluripremiati.

Tutti gli appuntamenti della rassegna saranno organizzati su tre ingressi (alle ore 19, 20:30 e 22) per massimo trenta persone a turno e su prenotazione online obbligatoria. Il pubblico verrà ulteriormente diviso in piccoli gruppi da massimo 15 persone, che saranno accompagnate fra le tappe delle rappresentazioni con rigorosa attenzione al distanziamento interpersonale e in totale sicurezza. Il costo del biglietto intero è di 12 € mentre è gratuito per gli under 25. Sono previste numerose agevolazioni e riduzioni.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.