sabato
24
Settembre
2022
domenica
25
Settembre
2022

A Celle un weekend ricco di colori e profumi con le piante

sabato
24
Settembre
2022
domenica
25
Settembre
2022
Generico settembre 2022
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONDIVIDI

Nel weekend del 24 e 25 settembre il centro storico di Celle Ligure sarà trasformato per il quindicesimo anno in uno splendido giardino, ricco di colori e profumi: una full immersion di due giorni per conoscere e apprezzare la migliore selezione di piante da vivaio e i metodi naturali per coltivarle.

Circa 100 selezionati espositori animeranno, per l’intero fine settimana, un insolito percorso in cui si potranno osservare, apprezzare ed acquistare piante poco note da orto e da frutto, rare, insolite e curiose.

Non mancheranno proposte di sementi, bulbi, attrezzature per il giardinaggio, vasellame, editoria specializzata, arredo da giardino, giochi e lampade ad energia solare. In esposizione e vendita pregiate qualità di frutta e ortaggi, con particolare attenzione a quella antica appartenente alla tradizione, che riporta a sapori dimenticati: prodotti, espressione delle diverse identità territoriali italiane ed in particolare liguri, sinonimo di eccellenza, come la patata quarantina, l’aglio di Vessalico, l’albicocca di Valleggia, il chinotto, il cavolo navone. Frutta, zucche, bacche, peperoncini, coloreranno le due giornate al ritmo antico della natura nel suo magico ed eterno avvicendarsi delle stagioni.

Accompagnano l’evento conferenze e dimostrazioni.

Nella biblioteca Pietro Costa ci sarà “CRÊUZE”, mostra vivente dell’alimentazione mediterranea. Si tratta di una mostra per immagini, oggetti e parole per raccontare il territorio ligure e l’alimentazione mediterranea in una sintesi possibile tra sensibilità ambientale, benessere, stile di vita. A cura di Maurizio Sentieri.

L’evento è a ingresso libero. Si terrà anche in caso di pioggia, anzi le piante ringrazieranno!

Generico settembre 2022
La locandina
segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.