IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Varazze, via alla realizzazione dei box auto sotto il campo sportivo dei Salesiani fotogallery

Pronti entro due anni, rappresenteranno l'unica chance di avere un box in pieno centro. Nel frattempo l'oratorio potrà contare su un campo giochi provvisorio

Varazze. Un’opportunità di quelle irripetibili: un box in pieno centro a Varazze, un Comune che a differenza di altre località costiere ne era finora sostanzialmente sprovvisto. Si tratta di 144 box, dislocati su tre livelli al di sotto dell’area sportiva dell’oratorio Don Bosco: a realizzarli sarà La Piana Costruzioni Srl, azienda attiva nel ramo dell’edilizia da molti anni.

Un progetto unico per Varazze, nato ben 29 anni fa e portato avanti con tenacia dalla famiglia Craviotto. Ad illustrarlo alla città l’ingegnere Giovanni Battista Craviotto: “L’iniziativa fu lanciata da mio padre, che presentò il primo progetto nel 1988 – racconta – e siamo riusciti a portarla a termine grazie alla buona volontà di tante persone, a partire dall’amministrazione pubblica che ci ha seguito e creduto, fino ai Salesiani, che si sono dimostrati molto collaborativi”.

“Questo servizio sarà fondamentale per Varazze, dato che il paese ad oggi non ha box e questa rappresenta una delle pochissime opportunità di realizzarne in centro, in una zona sopra il livello dell’Aurelia Bis e quindi senza problemi di infiltrazioni d’acqua. La risposta dei concittadini è stata ottima, confermando le aspettative che riponevamo in questo progetto… ci è voluto tanto tempo, ma i risultati arrivano”.

Il cantiere inizierà a settembre: “Non ci sembrava il caso di metterci a scavare subito interrompendo le attività estive dell’oratorio dei Salesiani – sorride Craviotto – in questo modo potranno proseguire fino a fine agosto, e quando partirà il cantiere verrà allestito un campo da gioco provvisorio in modo che le attività dell’oratorio non debbano essere sospese”.

I box auto, come detto, si svilupperanno su tre livelli sotto il campo sportivo, inseriti in una struttura in cui saranno mantenute vegetazione e pietra locale, rispettando il territorio e preservandone l’integrità. L’accesso generale sarà regolato da una barriera telecomandata; ogni box disporrà di impianto elettrico interno e, su richiesta, di basculante predisposta per la motorizzazione. L’area si trova in una posizione strategica che permette di raggiungere a piedi e in tutta comodità abitazioni, lungomare e servizi.

L’obiettivo è completare i lavori entro due anni, consegnando i box nel 2019. “Saranno importanti per la comunità varazzina – ribadisce l’altro socio de La Piana Costruzioni, Daniele Zunino -, parcheggiare in paese in certe giornate è una cosa impossibile. Questi box vanno possibilmente asserviti ad un alloggio in tutto il territorio di Varazze, sia prima sia seconda casa; in più, godono di detrazioni fiscali pari al 50% del costo di costruzione fino ad un massimo di 15.000 euro. Al momento della vendita rilasciamo una fideiussione sugli acconti versati dal cliente, a massima garanzia di trasparenza, e a fine lavori consegniamo un’assicurazione decennale postuma che garantisce per 10 anni i lavori da noi eseguiti”.

Un’altra peculiarità è rappresentata dai prezzi, molto interessanti: “C’è anche la possibilità di avere dilazioni nei pagamenti, il che rende l’investimento ancora più interessante – conclude Zunino -, anche alla luce del fatto che con il tempo i box aumenteranno di valore dato che non ci sono altre possibilità fisiche di realizzarne vicino al centro”. Sono previste diverse metrature per soddisfare ogni tipo di esigenza; in caso di particolari necessità è possibile unire due box e realizzarne uno doppio. Maggiori informazioni al numero 0346/28110 oppure sul sito www.varazzeparking.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.