IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Studiare calcio con gli allenatori dei campioni: la Veloce si affilia al progetto Parma Academy fotogallery

L'iniziativa è stata resa possibile dal sostegno economico della "Ufficio Domani" del vicepresidente Monaco

Giocare a calcio sognando, un giorno, di farlo insieme ai propri idoli in una serie professionistica. Per i piccoli savonesi questo sogno da oggi è un po’ più vicino grazie alla Veloce Fbc 1910: il team infatti, anche grazie dall’apporto economico della “Ufficio Domani Srl” di proprietà del vicepresidente della squadra, Raffaele Monaco, si è affiliato al Progetto Parma Academy promosso proprio dal club emiliano.

Il progetto ha come obiettivo promuovere un forte legame tra il Parma Calcio e i club dilettantistici dando vita ad un programma di scuole calcio unico nel suo genere per contenuti, completezza e opportunità. La Veloce va ad aggiungersi ad altre 26 squadre che, in giro per l’Italia, fanno da “vivaio” all’ex squadra di Crespo e Zola.

Prima di Natale si è svolto il primo degli stage previsti dal progetto: 12 ragazzi di tre diverse leve sono stati invitati a partecipare ad una due giorni di allenamento presso il campo di Collecchio, sede storica della società gialloblu, insieme ai ragazzi di altre Parma Accademy provenienti da tutta Italia. Guidati dagli allenatori delle giovanili in cui si formò Gigi Buffon, i savonesi si sono cimentati in allenamenti intensi, che si sono conclusi con un minitorneo combattuto ma sempre corretto in pieno spirito Accademy, indossando la divisa scudo crociata. Anche i portieri hanno avuto modo di “assaggiare” l’intensità di un allenamento specificatamente a loro riservato.

L’affiliazione al progetto Parma Accademy è stata voluta e sostenuta fortemente da Raffaele Monaco, vicepresidente della Veloce ed amministratore della società “Ufficio Domani Srl – soluzioni per l’Ufficio”, Partner Ricoh per la Liguria. Monaco ad inizio stagione ha dettato le linee guida per partecipare ancora più concretamente alla vita della Veloce 1910, in particolare dedicando le proprie forze e le energie della sua azienda Ufficio Domani per “promuovere corsi di formazione per i tecnici al fine di far crescere i giocatori della Veloce 1910 con metodi moderni e di alta qualità formativa”.

A questo scopo gli allenatori di tutte le leve hanno frequentato i corsi di teoria a Parma, per poi passare all’applicazione pratica a Savona con allenatori/tutor del settore giovanile parmense. A fine gennaio gli allenatori crociati saranno nuovamente a Savona per vedere se gli obiettivi prefissati saranno stati raggiunti. In primavera seguirà un secondo stage a Parma, sempre per le giovani leve e suoi allenatori, che si concluderà con l’invito ufficiale da parte della società Parma Calcio allo stadio per vedere la partita della prima squadra. Per sognare, in quei 90 minuti, di poter un giorno scendere in campo insieme ai grandi campioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.