IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Roger Hodgson, storico cantante ed autore dei Supertramp, sta per arrivare ad Alassio

When we were Kids, l'appuntamento cult dello scenario musicale della Riviera, scalda i motori per l'evento dell 'estate.

Si avvicina a grandi passi la attesissima data del 27 agosto,  quella dell’unica data in Italia del maxi tour dedicato al quarantesimo anniversario del leggendario album Breakfast in America di Roger Hodgson, leader, cantante ed autore dei Supertramp.

Il fatto che, come appena ricordato, questo sia l’unico appuntamento in territorio italiano ha scatenato i fan club di Roger, che hanno fatto sentire il loro calore e la loro gratitudine verso l’organizzazione per il notevole sforzo logistico ed economico messo in campo per accaparrarsi questo evento unico: piovono infatti le prenotazioni alberghiere per poter essere presenti all’evento, in quanto i fan club dei Supertramp sono distribuiti in tutto il mondo, e  molti degli spettatori del concerto hanno scelto di effettuare almeno due pernottamenti per poter vedere dal vivo il loro beniamino. “Questo ci conforta moltissimo -dichiara Giampiero Colli – perché il nostro obiettivo è sempre stato quello di internazionalizzare il nome di Alassio e di poter apportare linfa vitale all’economia turistica della città e dell’intera Riviera, tentando di collocare i nostri eventi ai margini della piena stagione estiva; quest’anno abbiamo optato per il 27 di agosto essendo questa l’unica data disponibile nel tour dell’artista, che ha avuto inizio in Nuova Zelanda”.

” La prenotazione più particolare è sicuramente quella giunta da alcuni fan dell’Islanda – dichiara Adriano Berrino, responsabile per gli artisti e i rapporti con l’estero – sentirsi chiamare da Reykjavík per prenotare biglietti e albergo e’stata, per chi come noi ama la Liguria, una soddisfazione nella soddisfazione
Germania, Svezia  Spagna e naturalmente il nostro Paese sono gli altri bacini di riferimento”.

Non è certo da sottovalutare, oltre a quello artistico, l’aspetto enogastronomico della manifestazione, che come tutti gli anni punta alle assolute eccellenze del settore in italia.

Basti pensare alla cena di gala che precederà l’evento, allestita dalla celebre Gastronomia Peck di Milano e che vedrà ai dolci niente meno che Ernst Knam, “Re del Cioccolato”, amico da sempre di When We Were Kids.

“Ad ogni edizione la nostra volontà di migliorare sempre ci porta a programmi più arditi – dice Matilde Tomagnini, che cura i rapporti con le istituzioni e la sicurezza – quest’anno infatti abbiamo optato per una bellissima tribuna sopraelevata, che darà un aspetto ancora più maestoso alla già perfetta Piazza Pacini: devo anche dire che siamo davvero felici di essere riusciti, con tutto il gruppo, a pensare a questo spazio in pieno centro come arena per concerti, ed auspichiamo che anche altri la utilizzino così, perché sembra davvero concepita per questo”.

La vendita dei tagliandi prosegue a gonfie vele. E’ possibile acquistare su Ticketone e Vivaticket oppure fisicamente presso la “Casa del Disco” di Alassio, prevendita tradizionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.