IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

“Europa in Darsena”, a Savona tre giorni dedicati a sapori e artigianato del Vecchio Continente fotogallery

Dalle 9 del mattino a tarda sera il porto diventerà cosmopolita: confermate le specialità tirolesi, ritornano quelle inglesi

Savona. Dai würstel bavaresi alla birra irlandese, dalle specialità di Spagna e Portogallo ai formaggi svizzeri, francesi o olandesi, dai dolci belgi ai biscotti bretoni, dalla carne di pecora abruzzese ai taralli pugliesi. Senza dimenticare ovviamente salse, the, frutta, vino, spezie, caramelle o frutta secca. Ci sarà tutto questo nel weekend in arrivo alla Fiera Europea del Commercio Ambulante, che si terrà dal 16 al 18 giugno, dalle 9 fino a tarda sera, nella splendida cornice della Darsena di Savona.

L’evento, intitolato proprio “Europa in Darsena” ed organizzato da Fiva Confcommercio, vedrà le bancarelle con i sapori, i colori e i profumi europei snodarsi lungo piazza del Brandale, via Orefici, piazza Rebagliati, Palazzo Santa Chiara e tutta la vecchia Darsena: l’obiettivo è creare un ponte fra il porto ed il cuore pulsante del centro storico cittadino. Il tutto con un dettagliato piano di sicurezza così come previsto dalle nuove circolari.

I Mercati Europei sono delle mostre-mercato dei venditori su aree pubbliche provenienti dai paesi dell’Unione Europea, e quello che animerà il fine settimana savonese non farà eccezione: le novità del 2017 saranno il ritorno della birra irlandese e delle specialità inglesi e la creazione di un’area dedicata specificamente alle birre liguri. “Sarà una piazza cosmopolita – annunciano dalla sezione savonese della Federazione Italiana Venditori Ambulanti – i cui tratti più esotici avranno le bandiere dell’Ecuador o della gastronomia thailandese, ma i pezzi forti verranno dal cuore del Vecchio Continente”.

A farla da padrona sarà infatti la gastronomia mitteleuropea. Da Salisburgo un banco di professionisti del palato offrirà le specialità tradizionali tirolesi e austriache: canederli e speck affumicato, salsicciotti per tutti i gusti, torta sacher e i deliziosi brezen, il pane tipico del Tirolo, normalmente salato, ma anche ricoperto di cioccolato o ripieno di mele. E poi le specialità tedesche alla griglia, di misura “maxi”: i wurstel anche da mezzo chilo, gli spiedini di mezzo metro, fino ai colossali stinchi di maiale. Come la carne della Turingia, le zuppe di gulasch gli altri piatti tradizionali austriaci, naturalmente accompagnati da birra a fiumi.

Per chi preferisce la tequila e l’atmosfera dello stile americano, si potrà degustare ottima carne argentina alla griglia, fagioli messicani, tacos & tortillas. A questo coloratissimo e suggestivo circuito non possono mancare i prodotti tipici regionali italiani e la gastronomia tipica ligure, dalle birre locali alla farinata al fritto di pesce azzurro.

Ma non solo cibo: tra le bancarelle si potranno trovare mille prodotti della tradizione artigianale europea. Spazio dunque ai cappelli e ai profumi di Francia, alle ceramiche inglesi, ai prodotti russi e a tutti quelli caratteristici di ogni paese europeo, dagli antichi giochi in legno alle biciclette, dal sapone agli strumenti musicali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.