IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Colpo di frusta: conoscerlo e curarlo grazie ai consigli del poliambulatorio Fisios foto

I pazienti selezionati dal centro, inoltre, avranno la possibilità di ricevere 5 trattamenti completamente gratuiti

Che cos’è il colpo di frusta?

Il colpo di frusta  è una condizione dolorosa dell’apparato muscolo scheletrico che avviene a seguito di un incidente automobilistico a impatto solitamente posteriore. Il recupero seguente il trauma avviene per molti pazienti nei primi tre mesi dall’incidente, tuttavia un’importante percentuale (tra il 20% e il 50%) non ha ancora recuperato completamente dai sintomi dopo un anno. In accordo con la recente classificazione medica (Quebec Task Force, Canada) esistono cinque diversi gradi di gravità che includono da semplice dolore e spasmo muscolare fino a fratture e lussazioni delle vertebre cervicali.

Come faccio a capire se ho subito un colpo di frusta?

I sintomi più comuni dei pazienti affetti da colpo di frusta sono dolore e limitazione di mobilità che affliggono il collo (rachide cervicale) tra il 55 e l’85% dei casi. Tuttavia altri sintomi sono comuni nei pazienti, quali dolore e limitazione dell’area lombare (40%-55%) e toracica (oltre il 40%). Nella metà dei casi i pazienti presentano dolore a collo e schiena; alla sesta settimana generalmente solo il 23% presenta dolore esclusivamente al collo. In percentuali minori le vittime di colpo di frusta soffrono di dolore alle spalle, braccia, testa, gambe, cefalee, stanchezza, parestesie (problemi di sensibilità), vertigini, nausea, problemi di concentrazione e stress post traumatico (52%-60%). La diagnosi di colpo di frusta viene di solito effettuata in pronto soccorso a seguito dell’incidente automobilistico descrivendo un insulto in distrazione o stiramento del rachide cervicale. Tuttavia, nel caso in cui non si attenda il pronto soccorso a seguito di incidenti automobilistici minori, è comunque possibile sviluppare un’importante sintomatologia dolorosa dovuta spesso allo spasmo muscolare.

Come può aiutare la fisioterapia?

Il fisioterapista è di grande aiuto nel trattamento del colpo di frusta quando il danno non comporta un intervento diretto del medico ortopedico o chirurgo. Generalmente, nelle prime 26 settimane, i pazienti trattati con terapia manuale recuperano più velocemente rispetto al solo trattamento farmacologico. Il fisioterapista lavora utilizzando tecniche di terapia manuale che includono manipolazioni e mobilizzazioni vertebrali; trattamento dei tessuti molli  (muscoli e legamenti); protocolli di esercizi di mobilizzazione, rinforzo e stretching per diminuire il dolore, aumentare la mobilità e la forza muscolare. Il dolore derivato dal colpo di frusta può essere molto debilitante e incidere sulla vostra salute e sulla qualità della vostra vita  impedendovi di riposare bene la notte, o di partecipare alle vostre attività preferite come praticare uno sport. Il trattamento manuale da parte del fisioterapista vi aiuterà a recuperare più in fretta dai sintomi dolorosi e invalidanti; e godervi la  vostra vita a pieno.

Come lavora Fisios?

Fisios approccia il trattamento del colpo di frusta con professionalità e competenza, forti di anni di esperienza in terapia manuale, ed attività all’estero focalizzate sul trattamento del colpo di frusta. In questi mesi, stiamo reclutando pazienti che abbiano subito un colpo di frusta per inserirli in uno studio di ricerca in terapia manuale. I pazienti selezionati avranno la possibilità di ricevere 5 trattamenti completamente gratuiti fino al raggiungimento del numero designato per lo studio, quindi affrettati!

Posso partecipare allo studio?

Sfortunatamente non tutti possono partecipare allo studio. Trattandosi di uno studio di ricerca dobbiamo aderire a parametri precisi nella selezione dei nostri pazienti. Lo studio è aperto a persone che abbiano subito il colpo di frusta, con dolore cervicale (da incidente stradale) negli ultimi 2 mesi e non oltre. Il paziente dovrà avere inoltre un età compresa tra i 18 e i 55 anni, non dovrà aver ricevuto trattamenti da altri professionisti dalla data intercorsa all’incidente, non dovrà aver effettuato chirurgie importanti di recente. Esistono altri parametri importanti da valutare oltre quelli sopra elencati. Scopri oggi se puoi usufruire dei 5 trattamenti gratuiti chiamando 019 88 35 16 e prendendo appuntamento con uno dei nostri esperti, la valutazione è gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.