IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Cioccolato a Palazzo: una gara di torte per valorizzare la creatività dei ragazzi di Anfass, Jobel e Nonunomeno fotogallery

"Impegnarsi per favorire l’inclusione sociale significa fare qualcosa di concreto per combattere le barriere sociali"

Sabato 8 dicembre, in occasione del decimo anniversario di Cioccolato a Palazzo a Finalborgo, si svolgerà la prima edizione della Gara di torte al Cioccolato. La gara è organizzata con la collaborazione dell’Anfass, Jobel ed il progetto Nonunomeno. Tra gli altri progetti gestiti da Nonunomeno citiamo in particolare, visto la concomitanza dell’evento nel Complesso Monumentale di Santa Caterina, il bar sociale. Si tratta di un bellissimo esempio di inclusione sociale al servizio della Comunità.

Cristina Bolla della OroArgento vuole evidenziare quanto sia legata alla filosofia dell’inclusione sociale. Impegnarsi per favorire l’inclusione sociale significa fare qualcosa di concreto per combattere le barriere sociali.

La parola “inclusione” indica, letteralmente, l’atto di includere un elemento all’interno di un gruppo o di un insieme. È una parola usata in diversi ambiti, m quando si passa all’ambito sociale, la parola “inclusione” assume un significato del tutto particolare.

In ambito sociale, inclusione significa appartenere a qualcosa, sia esso un gruppo di persone o un’istituzione, e sentirsi accolti. È quindi facile capire da cosa derivi la necessità dell’inclusione sociale: tra gli individui possono esserci delle differenze a causa delle quali una persona o un gruppo sono “esclusi” dalla società. I motivi che possono portare all’esclusione sociale sono diversi, ma in occasione dell’evento Cioccolato a Palazzo si vogliono abbattere le barriere di ogni genere. A tal proposito a quattro mani si è organizzato la gara di torte al cioccolato che vedrà cimentarsi nella preparazione di fantasiose torte i ragazzi che fanno parte delle associazioni Anfass, Jobel e del progetto Nonunodimeno.

La partecipazione dei ragazzi sarà assolutamente fusa insieme alla partecipazione di altri soggetti e la giuria valuterà i dolci che si presenteranno in forma anonima. Solo dopo che la giuria si sarà riunita si abbinerà al dolce in nome dell’artefice.

La gara partirà sabato alle 10.30 con la consegna delle torte. C’è tempo fino alle 12.30. Alle 13 si riunirà la giuria tecnica ed alle 16.30 sarà annunciato il vincitore che riceverà la targa dedicata ed un “dolce premio”.

I dolci rimarranno espositi fino a domenica 9 dicembre presso la Sala delle Colonne dell’Oratorio de’ Disciplinanti di Santa Caterina a Finalborgo.

Ecco il regolamento della gara di torte al cioccolato.

La partecipazione è gratuita e possono partecipare tutti, professionisti e non. Si dovranno preparare due torte al cioccolato che riportino un cenno al decennale di Cioccolato a Palazzo. La prima sarà esposta, mentre la seconda sarà data in degustazione alla giuria della gara. La seconda potrà essere anche di piccole dimensioni (max 7 porzioni piccole). I dolci sono da consegnare presso l’Oratorio de’ Disciplinanti del Complesso Monumentale di Santa Caterina a Finalborgo il giorno 8 dicembre dalle 10 alle 12.30.

La gara è organizzata in collaborazione con: Anfass, Jobel, Progetto “Nonunodimeno” e “Nonunodimeno” Laboratorio Bistrot Sociale. Le torte saranno esposte in forma anonima fino alle 16 per non influenzare la giuria. Alle 16.30 di sabato 8 dicembre, ci sarà la cerimonia di consegna della targa al vincitore/vincitrice. A tutti i partecipanti sarà consegnato il diploma di partecipazione.

I dolci in gara saranno dati in degustazione agli Angels (i volontari della ASD RunRivieraRun al termine della cerimonia di consegna dei diplomi dei volontari. Per ricevere il modulo di iscrizione scrivere a direzione@oroargento.net,

Cioccolato a Palazzo

L’appuntamento con Cioccolato a Palazzo è dalle 10 alle 19 (orario continuato con degustazioni salate al cioccolato all’ora di pranzo) di sabato 9 e domenica 10 dicembre presso l’Oratorio de’ Disciplinanti.

L’evento è organizzato con la collaborazione del Comune di Finale Ligure e dell’Unione Comuni Finalesi.

Per tutti gli appassionati, poi, imperdibile l’appuntamento con la “Chiccirichì run” che si terrà sempre domenica 9 dicembre alle 9 a Finalborgo.

Info: OroArgento tel. 019 6898607 infor@oatour.net
FB: cioccolato a palazzo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.