IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Bisteak, la steakhouse all’italiana dove si mangia anche la pizza foto

Il locale, inaugurato il 24 aprile scorso, si trova in XXV Aprile

L’apertura era originariamente prevista a marzo di quest’anno, ma il Coronavirus e il conseguente lockdown hanno scombussolato tutti i piani. Così Bisteak, la nuova steakhouse e pizzeria di Altare, ha visto la luce il 24 aprile scorso, data di inaugurazione della nuova attività.

Gianmaria, titolare del locale insieme alla moglie, non si è arreso di fronte alle difficoltà del momento e – con coraggio e determinazione – ha portato avanti il proprio progetto imprenditoriale. Forte della buona risposta ricevuta da parte dei clienti della zona a seguito del servizio di consegna a domicilio, lo staff di Bisteak ha tenuto duro e il 18 maggio scorso è ripreso anche il servizio al tavolo, con un menù ampliato che mette in risalto il piatto principe del locale: la carne.

Generica

“Per l’acquisto della carne ci avvaliamo di selezionatori – racconta Gianmaria -. Occorre un anno di lavoro per cercare e selezionare i selezionatori, che sono tanti e diversi, e che scelgono con cura l’animale e l’allevamento”. Da Bisteak la vera specialità sono i piatti di carne preparati con carni frollate in casa mediante l’utilizzo di uno stagionatore (visibile nel locale).

Quella di Gianmaria per la carne è una vera passione, frutto di una conoscenza approfondita che gli consente di capire sin da subito (con il controllo del PH) la vita condotta dall’animale e il trattamento subito dalla carne macellata. Gianmaria cerca di far conoscere ai propri clienti tutto questo e molto di più: “L’idea è quella di far emozionare il palato grazie ai sopori della carne – racconta -. E la frollatura della carne, effettuata da poche attività nella nostra Regione, serve proprio a questo scopo”. 

Generica

“La frollatura è il processo di maturazione attraverso il quale la carne viene lasciata in appositi frigoriferi con temperatura e umidità costanti – spiega e conclude il titolare di Bisteak -. In questo modo si innescano una serie di processi chimici, che agiscono e trasformano semplici bistecche in vere e proprie esperienze gastronomiche. Il tempo gioca un ruolo fondamentale, anche perché più è lungo il periodo di frollatura e più il risultato finale sarà una carne più tenera e ricca di sapori”. Gianmaria, proprio in questo ambito, si è formato a Roma, dove ha conseguito il diploma – sulla frollatura della carne – presso la “Dry Aged Academy”.

Le carni di Bisteak provengono dall’Italia, ma anche dall’estero. Nel nuovo locale di Altare è possibile apprezzare prodotti provenienti dal nord America, dal nord Europa, dall’Australia e, presto, anche da Kobe (Giappone). Alcune voci nel menù sono fisse, mentre altre possono variare anche a seconda della stagione.

Generica

Tra la varie specialità meritano una menzione il ragù bianco di black angus, i ravioli con ripieno di porchetta di ariccia (con pasta fresca fatta in casa), i taglieri di salumi stagionati di Chianina Igp, di bufalo italiano, il lardo Patanegra, il salame di Wagyu, i salumi di razza suina di cinta senese. E poi ancora i vini speciali da abbinare alle carni (con un’ampia scelta grazie ad una cantinetta ben fornita) e le birre belghe artigianali di alta gradazione per la carne.

Bisteak è sinonimo di carni di qualità, ma non solo. Per accontentare tutti i gusti, infatti, nella nuova attività di Altare è possibile gustare altre due grandi specialità: la pizza e la focaccia, cotte entrambe nel forno a legna. 

Generica

Bisteak offre uno spazio all’aperto per cene a lume di candela e uno interno, oggi ridotto per permettere il rispetto delle nuove disposizioni normative. La prenotazione è consigliata.

La nuova steakhouse all’italiana di Altare si trova in via XV Aprile. Per maggiori informazioni e per restare sempre aggiornati su tutte le novità è possibile visitare la pagina facebook di Bisteak (cliccando QUI) oppure contattare il numero 347.8777915.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.