IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Alassio, la Farmacia Sant’Ambrogio si rinnova: tanti nuovi servizi con lo spirito “di una volta” foto

Molte le novità: prenotazione CUPA, sala massaggi, nuovo laboratorio di analisi, reparto cosmesi totalmente rinnovato

Alassio. A vent’anni di distanza dall’apertura, la Farmacia Sant’Ambrogio di Alassio è pronta per la nuova avventura: il regalo per il nuovo anno infatti è una sede completamente rinnovata, con servizi innovativi, che mantiene però lo spirito della cara, vecchia “farmacia di una volta”.

Il velo cadrà mercoledì 28 dicembre quando, alla presenza del sindaco Enzo Canepa e della sua giunta, i locali di piazza Airaldi Durante verranno finalmente presentati al termine di un certosino lavoro di ristrutturazione. All’interno della rinnovata farmacia, gli alassini potranno trovare tutta una serie di servizi: dal servizio di prenotazione CUPA ad una sala interna per massaggi, osteopatia, sedute fisioterapiche e di bellezza; da un nuovo laboratorio di analisi ad un reparti cosmesi all’avanguardia. E tanto altro ancora.

farmacia sant'ambrogio alassio

“Tutto questo perché – spiega il direttore, il dottor Zanella – una farmacia non può essere ‘solo’ un negozio, ma deve essere concepita e vissuta come un punto di riferimento al servizio del cittadino”. Da qui nasce l’idea di quella che, dall’inizio del nuovo anno, potrà essere definita appunto la “farmacia dei servizi”: nuova, luminosa, aperta tutto il giorno dalle 8 alle 20, con nuove proposte ma sempre condita con la consueta affabilità e gentilezza.

farmacia sant'ambrogio alassio

Proprio questo, infatti, è il “marchio di fabbrica” della Sant’Ambrogio fin da quando, nel 1997, ha aperto nella vecchia sede di via Leonardo Da Vinci. “La nostra filosofia è quella di far sentire le persone a casa – spiega Zanella – perchè spesso una semplice ‘battuta’ può fare tanto bene alle persone. Soprattutto agli anziani, che al giorno d’oggi spesso non hanno più nessuno con cui parlare. Ci impegniamo ogni giorno ad essere al passo coi tempi nelle proposte ma a restare, nello spirito, la vecchia farmacia di una volta, quella dove puoi scambiare due chiacchiere mentre attendi in coda”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.