Cerimonia

Varazze ricorda la figura di Giacomo Matteotti: targa a lui dedicata nei giardini di Santa Caterina

Per il centesimo anniversario dalla morte del deputato socialista barbaramente ucciso dai fascisti

matteotti varazze

Varazze ha celebrato il 100°anniversario della scomparsa dell’On. Giacomo Matteotti, una figura chiave nella storia italiana. Nel centenario del suo brutale assassinio da parte del regime fascista avvenuto il 10 giugno 1924, la Città di Varazze lo ha commemorato con una cerimonia in sala consiliare.

Un omaggio sentito e partecipato, alla presenza di autorità cittadine e militari, con l’introduzione del presidente del Consiglio comunale Cesare Putignano, che ha aperto ufficialmente la cerimonia ringraziando la folta partecipazione del pubblico. Il sindaco, Luigi Pierfederici ha quindi preso la parola, sottolineando il lascito morale e civile che ha permeato il soggiorno varazzino di Matteotti, dove nacque la terzogenita Isabella e l’ottimo rapporto con la cittadinanza, in un periodo in cui le nere ombre della dittatura stavano calando sul futuro dell’Italia.

Nel corso della mattinata è stata inaugurata una targa dei giardini di Santa Caterina a lui intitolata.

“Cento anni di pensieri nobili e profondi su Giacomo Matteotti. Qualche anno di meno dalla apposizione della targa da parte del PSI di Varazze fortemente voluta da mio nonno Angelo Bozzano segretario della sezione anche perché si conoscevano molto bene e tra loro vi fu una amicizia inattaccabile” ha affermato il consigliere regionale di maggioranza, Alessandro Bozzano.

matteotti varazze

“Oggi abbiamo apposto una targa per ricordarne la presenza in città e per non dimenticare la Sua storia, non solo quella di un uomo solo, ma soprattutto quella di un grande pensatore, un riformista che si differenziava dalla cultura chiusa e rivoluzionaria dell’opposizione di allora”.

“Un ringraziamento a Beppe Olcese e Carlo Ruggeri per il bel libro presentato e per la sensibilità offerta ad un uomo di storia e ad un grande socialista. Un ringraziamento ad una amministrazione sensibile, quella della mia città, al Sindaco Luigi Pierfederici ed all’assessore Mariangela Calcagno per l’ottima riuscita della manifestazione” ha concluso Bozzano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.