Nuova avventura

Seconda Categoria, Nolese: è Luigi Cavaliere il nuovo allenatore

Faranno parte del sodalizio biancorosso Pietro Bordone e Valter Parodi, il primo assume la carica di direttore sportivo, mentre il secondo sarà il suo fidato braccio destro

Nolese Cavaliere

La Nolese ha scelto il nuovo allenatore. Sarà Luigi Cavaliere, savonese di nascita ma, come si legge nella nota del club,  da qualche anno “nolese per amore”.

Cavaliere siederà sull’ambiziosa panchina biancorossa, dopo un’importante carriera da giocatore dove ricoperto il ruolo di attaccante nelle formazioni di Santa Cecilia, Villapiana, Letimbro, Alba Docilia, Quiliano, Millesimo, Mallare e Albisola, realizzando 236 reti in diverse categorie.

Come allenatore ha diretto in passato le prime squadre di Valleggia e Speranza, prima di mettere la sua esperienza al servizio dei più giovani nei prestigiosi settori giovanili di Quiliano, Speranza, Vado, Albisola, Riviera del Beigua e Priamar.

Prosegue senza sosta la campagna acquisti che nei prossimi giorni vedrà l’annuncio di importanti colpi necessaria a fornire al nuovo mister una rosa completa ed attrezzata per affrontare un difficile campionato come la Seconda Categoria savonese.

A completamento del quadro societario la Nolese aggiunge due nuove frecce al proprio arco, entrambi provenienti dal finalese, faranno parte del sodalizio biancorosso Pietro Bordone e Valter Parodi, il primo assume la carica di direttore sportivo, mentre il secondo sarà il suo fidato braccio destro.

Il duo Bordone-Parodi, già al lavoro da qualche settimana, ha già avviato diverse trattive in fase di conclusione ed è alla ricerca di nuovi elementi di categoria, in particolare di un centravanti capace spostare gli equilibri in campo.

Rimane invariato il resto del quadro societario con la conferma del presidentissimo Costantino Trozzola, di Mauro Maggioni come segretario/addetto stampa e dei consiglieri Paolo Bona, Marco Fontana e Vittorio Ganduglia.

Per tanti nuovi arrivi e tante conferme si contrappone una partenza, infatti non farà più parte del club biancorosso il massaggiatore/fisioterapista Stefano Cantarella, che per motivi logistici e familiari si è visto costretto a trovare una nuova soluzione. La società esprime a Stefano il più sentito sentimento di ringraziamento per il lavoro svolto in questi quasi tre anni e per la passione e l’impegno sempre dimostrato, nella speranza che le nostre strade possano ricongiungersi in futuro.

Non da ultimo la Nolese comunica di aver presentato a mani dell’avvocato  Vito Anobile, appello contro la penalizzazione di 3 punti inflitta per la nota querelle per la partita Dego-Nolese del 2023 (qui il fatto).

leggi anche
Nolese, Speranza, Quiliano&Valleggia, Rocchettese
Ancora qua
Calcio dilettanti: raffica di conferme per Speranza, Quiliano&Valleggia e Nolese, la Rocchettese ritrova un leader
Generico luglio 2024
Calciomercato
Seconda Categoria, la Nolese cala il pokerissimo: ufficializzati Tassisto, Bruni, Barelli e blindati i fratelli Godena

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.