Nuove funzioni

Sanità in Liguria, Prenotosalute si rinnova: arriva la prenotazione “last minute”. Ecco di cosa si tratta

Al via anche un sistema di servizio di recall per gli utenti. Regione: "Prosegue il lavoro per smaltire le liste d'attesa"

San Paolo interno interni ospedale generica

Genova. Si è riunita nei giorni scorsi la Cabina di Regia sulle liste d’attesa di Regione Liguria per continuare a definire le nuove azioni collegate al Decreto varato dal Governo. In Liguria molte delle misure indicate sono già in vigore. La Regione in questi mesi ha previsto, oltre alle manifestazioni di interesse per il privato accreditato (diagnostica, cardiochirurgia, ortopedia), anche l’incremento di budget alle aziende e il monitoraggio del rispetto dei tempi delle liste d’attesa.

“L’inserimento nelle agende delle prestazioni del privato accreditato – spiega l’assessore alla Sanità Angelo Gratarola – è già previsto in Liguria, così come ci siamo già attivati per definire le linee guida relative alle prestazioni aggiuntive necessarie per garantire il rispetto dei tempi d’attesa, quando prenotando attraverso il CUP, questo non risulti possibile. Oltre a questo, durante l’ultima cabina di regia si è parlato delle nuove prenotazioni Last Minute oltre che delle misure previste dal decreto per chi prenota un esame ma non si presenta ad un appuntamento. Durante la cabina di regia, che continua a riunirsi costantemente, monitoriamo l’andamento delle liste d’attesa in maniera dinamica e con la possibilità di introdurre eventuali correttivi anche se molti, grazie anche all’apporto di Liguria Digitale, sono già stati attuati”.

Già nei mesi scorsi la Cabina di Regia ha avviato il progetto per istituire un nuovo servizio unico di recall, gestito dal Cup regionale, anticipando così quanto contenuto nel decreto Schillaci. All’approssimarsi dell’appuntamento, il cittadino sarà contattato per ricordargli la data e l’ora della sua prenotazione. Questo promemoria sarà trasmesso in maniera automatica, attraverso diversi canali come ad esempio telefono, SMS, E-mail, InstantMessaging. Un servizio che si aggiunge a quello di notifica di promemoria, già attivo per gli utenti che hanno scaricato la appSalute Simplex.

Rispetto a quanto contenuto nel decreto Schillaci in tema di Cup Unico, la Liguria già da anni dispone di un sistema unico regionale. Su questo punto la Cabina di Regia ha avviato l’inserimento nelle agende di tutte le tipologie di prestazioni, anche quelle prenotabili solo dai reparti ospedalieri, con l’obiettivo di facilitare ad esempio i percorsi di follow up per pazienti con particolari patologie.

“Dal 13 giugno su Prenoto Salute è partita la ‘Prenotazione Last Minute’ – dichiara Enrico Castanini, amministratore unico di Liguria Digitale – Gli utenti possono prenotare o disdire gli appuntamenti fino a un’ora prima della visita o dell’esame richiesto, cogliendo così anche le disponibilità che si liberano all’ultimo momento. Tutto questo con la stessa semplice procedura alla quale Prenoto Salute ha abituato i cittadini fino ad oggi. L’altra grande novità è l’introduzione di una funzione che consentirà di cambiare la data di un appuntamento già prenotato. A partire da luglio, infatti, sarà possibile controllare la disponibilità di date migliori ed eventualmente cambiare l’appuntamento prescelto, senza dover prima annullare quello già fissato”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.