Polemica

Rigassificatore, “Insieme per Quiliano”: “Promesse di contrasto al trasferimento della Golar Tundra solo a scopo elettorale”

Il sindaco Isetta: "Io sto rispondendo ai cittadini, ho già detto a Snam che questa iniziativa è inopportuna"

Golar tundra rigassificatore

Quiliano. “La sera del dibattito sul rigassificatore organizzato da ‘Uniti per la salute’ con i candidati sindaci di Quiliano e Vado, si è voluto mettere in difficoltà Donatella Barbano mettendo in dubbio la propria contrarietà al progetto del rigassificatore, per il sol fatto che non essendo la lista civica ‘Insieme per Quiliano’ espressione delle liste a trazione di sinistra, dovesse per forza seguire le disposizioni di Regione e Governo, cosa del tutto priva di verità”. Lo dichiarano dalla lista Insieme per Quiliano.

“Al contrario si è assistito, con relativa ‘ola’ del pubblico presente alla ‘santificazione’ in funzione anti rigassificatore soprattutto del padrone di casa Isetta, ma anche di Fersini. Oggi, all’indomani elettorale, prendiamo atto di una lettera denuncia della lista di Fersini, che fa notare che in occasione dell’avvio delle fasi istruttorie per gli espropri da parte di Snam, con lettere pervenute in data antecedente le elezioni, mentre i sindaci di Altare e Carcare hanno preso immediata posizione contraria, la stessa cosa non è avvenuta a Quiliano”.

“Ora delle due una: o a Quiliano non si è voluto anticipare la cosa per evitare decisioni, o, consapevoli della ineludibilita’ di opporsi a livello istituzionale si è preferito non spaventare gli elettori prima del voto. Per questo Donatella Barbano e gli altri candidati di Insieme per Quiliano, si rammaricano che i cittadini di Quiliano siano stati condizionati nella loro scelta con promesse di contrasto effettivo al rigassificatore usato solo a scopo elettorale”, concludono.

Il sindaco Nicola Isetta chiarisce: “Io sono intervenuto e ho dato a tutti i cittadini le informazioni possibili. Sono in contatto con altri sindaci, qui le lettere sono arrivate dopo Altare e Carcare, a Quiliano gli incontri ci saranno prossima settimana. ho già detto a Snam che ritengo che questa iniziativa sia inopportuna perchè loro non hanno nessuna autorizzazione in mano. Sarò presente quando ci sarà incontro e sto organizzando iniziative in questi giorni. Fare polemica in un momento come questo, sono stato proclamato martedì, credo sia strumentale. Io sto facendo il mio lavoro”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.