Polemica

Rigassificatore, Futura Quiliano: “Arrivate ai cittadini le lettere per gli espropri, dal sindaco assordante silenzio”

L'opposizione: "Caro Sindaco è giunto il momento in cui alle sue parole, più volte proferite in campagna elettorale, seguano fatti concreti"

Golar Tundra

Quiliano. “Mentre il sindaco Isetta durante la campagna elettorale, si poneva a capo del fronte del no, Snam inviava ai Quilianesi lettere di inviti ad un esproprio bonario dei propri terreni.
Ebbene si, ci sono arrivate più segnalazioni in merito a quanto stia accadendo nell’ultima settimana: i ricettori delle lettere sono confusi e disorientati e mentre i comuni di Carcare ed Altare sono intervenuti tempestivamente a difesa dei propri cittadini, il Comune di Quiliano è avvolto da un assordante silenzio”.

Lo scrive in una nota Futura Quiliano, il gruppo di opposizione in consiglio comunale: “Caro Sindaco è giunto il momento in cui alle sue parole, più volte proferite in campagna elettorale, seguano fatti concreti”.

L’intervento di Futura Quiliano segue l’invio da parte di uno studio tecnico dell’invito a un incontro dopo la metà di giugno “per fornire le informazioni tecniche ed economiche al fine di sottoscrivere l’assenso bonario”.

Sono diversi, infatti, i terreni interessati dal progetto (alcuni solo temporaneamente).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.