In corso

Pirandello, Levi Montalcini, Ungaretti: ecco le tracce della prima prova di Maturità

I temi proposti agli oltre diecimila studenti liguri

Maturità Doria 2018

Liguria. Giuseppe Ungaretti per l’analisi del testo poetico con Pellegrinaggio tratta da Vita di un uomo. Per l’analisi del testo in prosa Luigi Pirandello, tratto da Quaderno di Serafino Gubbio Operatore. Queste le prime tracce della prima prova della maturità, in corso oggi.

Per quanto riguarda la tipologia B (analisi e produzione di un testo argomentativo), sono stati scelti: un brano di Giuseppe Galasso, storico contemporaneo, tratto da Storia d’Europa sulla guerra fredda e l’equilibrio scaturito dai timori dell’uso della bomba atomica. Il secondo, di Maria Agostina Cabiddu, affronta il tema della cittadinanza digitale e delle pari opportunità di accesso a internet. Il terzo, tratto da Riscoprire il silenzio Arte, musica, poesia, Natura fra ascolto e comunicazione di Nicoletta Polla-Mattiot, è una riflessione proprio sul valore del silenzio in un mondo sempre più rumoroso e frenetico.

Per i temi di attualità c’è Rita Levi Montalcini con un testo tratto da Elogio dell’imperfezione e un testo tratto da Maurizio Caminito Profili selfie e blog del 2014, che invita i maturandi ad una riflessione sull’importanza e il senso del diario nell’era digitale.

Questa la poesia di Ungaretti, che riporta l’esperienza del poeta durante la Prima guerra mondiale:

In agguato
in queste budella
di macerie
ore e ore
ho strascicato
la mia carcassa
usata dal fango
come una suola
o come un seme
di spinalba
Ungaretti
uomo di pena
ti basta un’illusione
per farti coraggio
Un riflettore
di là
mette un mare
nella nebbia

Il testo di Pirandello, invece affronta una serie di riflessioni sull’inutilità della vita nell’era della macchina raccontando la vicenda di Serafino, un cineoperatore della casa cinematografica Kosmograph che annota in un diario tutti gli avvenimenti che riguardano quelli che lavorano nel suo ambiente.

La prima prova, uguale per tutti, prevede una scelta tra sette tracce: due tracce (una di poesia e una di prosa) per la tipologia A che prevede l’analisi del testo, tre tracce per il testo argomentativo della tipologia B e due tracce per il tema di attualità della tipologia C.

Sono circa 11mila gli studenti che dalle 8:30 di questa mattina stanno affrontando la prima prova dell’esame di maturità in Liguria.

Domani, giovedì, la seconda prova che è diversa a seconda dell’indirizzo di studio. Al Classico c’è la traduzione di greco, allo Scientifico matematica, scienze umane per il liceo di Scienze umane e lingua e letteratura straniera 3 al Linguistico.

Per gli istituti professionali la seconda prova non è centrata sulle discipline ma sulle competenze in uscita e sui nuclei tematici fondamentali di indirizzo. È un’unica prova integrata in cui il ministero fornisce la ‘cornice nazionale generale di riferimento’ e le commissioni costruiscono le tracce declinando le indicazioni ministeriali secondo lo specifico percorso formativo attivato dalla scuola.

Solo per le sezioni Esabac, Esabac techno, sezioni con opzione internazionale, è prevista una terza prova il 25 giugno. L’orale (oggi chiamato “colloquio”) inizierà il 24 o 25 giugno.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.