Ancora protesta

Nuovo attraversamento pedonale a Varigotti, “lavori mai partiti”: la rabbia dei residenti

In stand by l'intervento sull'Aurelia con nuova segnaletica e illuminazione

Finale Ligure. L’annuncio era stato fatto dal Comune finalese lo scorso fine maggio, ma ad oggi, ormai a luglio, “i lavori non sono mai partiti e anche per questa stagione estiva continuiamo a vivere nel pericolo, senza sicurezza…”. Rabbia da parte degli abitanti di Varigotti e in particolare per i residenti del complesso ‘Villaggio degli Olandesi per il mancato completamento dell’atteso attraversamento pedonale sulla via Aurelia.

Dopo i sopralluoghi tecnici e le azioni propedeutiche al cantiere, l’opera è rimasta ferma al palo, quando si sperava di concluderla entro l’inizio dell’estate. L’intervento prevede il posizionamento di strisce pedonali e della segnaletica stradale, oltre all’installazione di un nuovo quadro elettrico e dei dispositivi luminosi.

“Avevano detto che le autorizzazioni di Anas per la parte viaria e di Enel per l’illuminazione pubblica, quindi il posizionamento dei cavi elettrici, erano ormai a posto e quindi l’intervento poteva partire tranquillamente, invece… E così la passeggiata sarà ancora off limits, con anziani e famiglie in difficoltà” aggiungono.

“La messa in sicurezza stradale e pedonale non è solo funzionale ai residenti della zona (interessate 65 unità abitative) ma anche agli stessi turisti, specie in estate e nelle ore notturne”, è il messaggio lanciato dal gruppo di cittadini alla stessa amministrazione comunale finalese, che dopo il voto alle elezioni comunali ha rinnovato sindaco e giunta.

Una delle opere “in sospeso” sulla quale la nuova amministrazione Berlangieri dovrà mettere mano, anche in relazione alla complessiva progettazione sulla riqualificazione del tratto di lungomare.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.